Sport / Calcio

Commenta Stampa

HUGO CAMPAGNARO

"E' stata una stagione straordinaria"


'E' stata una stagione straordinaria'
28/05/2010, 16:05

Hugo Campagnaro, difensore argentino del Napoli, ai microfoni di Marte Sport Live ha parlato di questa bellissima annata napoletana e ha dato a tutti una bella notizia.
"Sono rimasto a Napoli perchè tra poco meno di un mese mia moglie partorirà e non può prendere l'aereo per tornare in Argentina. Avrò un figlio napoletano, un maschio e sono contento. A Napoli sto benissimo, ho vissuto un anno fantastico sotto tutti i punti di vista. All'inizio ho avuto un pò di problemi fisici, ma grazie alla preparazione atletica alla fine è andato tutto alla perfezione." L'infortunio è ormai quasi guarito. "Non ho più le stampelle, vado in piscina e faccio elettrostimolazione. Dal 10 giugno inizierò un lavoro di recupero ed esercizi per mantere il tono muscolare."
In questi giorni a Castelvolturno con Campagnaro ci sono anche molti ragazzi della primavera. "Ho visto tantissimi rgazzi dotati di talento. Anche se negli ultimi anni a Napoli non si è puntato sui giovani, ci sono ragazzi bravi che possono essere il futuro di questa squadra."
Quello che è appena finito è stata una stagione lunga, ma piena di soddisfazioni.
"E' stato un bellissimo anno. I tifosi sono stati fantastici, ti danno sempre una spinta incredibile. Napoli per i sudamericani è una città perfetta. Il piazzamento in Europa è meritato. Adesso il giovedì avremo una competizione in più. Vogliamo prepararci bene e dare sempre il massimo." Campagnaro aveva già avuto Mazzarri alla Sampdoria. "Con lui è andato tutto bene sin dall'inizio. Lui è stato fondamentale per la stagione del Napoli, sono felice che continui."
Un parere su Pazzini e Maxi Lopez.
"Pazzini io l'ho marcato solo in allenamento e quindi non so dire perchè in allenamento gioca in maniera diversa rispetto a quando è in campo. Maxi Lopez ha grande forza fisica, sono due giocatori quasi alla pari, anche se Pazzini ha fatto qualcosa in più in questo campionato."
A breve il mondiale, l'Argentina come è messa? "Molti hanno contestato le convocazioni di Maradona, ma io credo che l'Argentina abbia grandi possibilità di arrivare sino alla fine."

Commenta Stampa
di Pensiero Azzurro
Riproduzione riservata ©