Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA DI MARZIO

"Ecco come si è svolta la trattativa per Criscito"


'Ecco come si è svolta la trattativa per Criscito'
09/06/2011, 09:06

Il Napoli è molto attento agli spifferi di mercato, vorrebbe sempre chiudere gli affari prima che se ne parli, un colpo del genere è riuscito l’anno scorso con l’acquisto di Cavani, tenuto in gran segreto fino al giorno decisivo. Su Criscito, è andata quasi allo stesso modo: quasi perché martedi sera sono emerse le prime indiscrezioni, ve ne ha parlato Sky poco dopo le 23, quando nessuno aveva fatto il nome di Criscito per il Napoli. La prima idea era quella di proporre al Genoa uno scambio (più conguaglio) con Santacroce, l’ho riportata anche nell’editoriale per Tuttomercatoweb. Le possibilità erano pochine, Preziosi non voleva contropartite, c’erano poi Inter e Roma interessate seriamente ma con tempi piuttosto lunghi. Ecco che il Napoli ha deciso di accelerare: ieri a pranzo, Hotel Hilton di Milano, i ds Bigon e Capozucca hanno impostato una comproprietà, 6 milioni e poi a Giugno il resto, le telecamere di Sky Sport24 implacabili a immortalare quell’incontro.
Dal mio sito avete avuto poi gli aggiornamenti in tempo reale, ero ancora in Sardegna (sono tornato poco fa) ma ho cercato di non lasciarvi da soli. Nel mercato ci sono trattative che vanno per le lunghe e altre che si chiudono in un baleno, così è bastata una telefonata tra i due presidenti per chiudere il primo affare tra Napoli e Genoa, anticipato all’ora del tramonto da RadioMarte (bravi) e poi ufficializzato da Preziosi in persona in un’altra emittente napoletana, Radio Kiss Kiss. Ecco il racconto di un’operazione-lampo, peraltro ancora non conclusa perché manca l’accordo con il difensore: ogni ora può essere adesso quella buona, nonostante la cautela del silenzioso Bigon. Che nel frattempo ha quasi chiuso anche per Donadel: qui, gli spifferi sono stati più rapidi…
FONTE: GianlucaDiMarzio.com
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©