Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ecco i sette campioni che salteranno il mondiale


Ecco i sette campioni che salteranno il mondiale
07/06/2010, 14:06

Ogni mondiale ha i suoi assenti illustri: come dimenticare Emerson, che saltò il mondiale del 2002 perchè durante l'allenamento volle andare in porta cadendo male sulla spalla? E come dimenticare Canizares, portiere spagnolo, che saltò lo stesso mondiale perchè gli cadde un flacone di dopobarba sul piede, rompendogli un tendine? Questi sono esempi estremi, paradossali. A pochi giorni dal modiale possiamo elencare sette calciatori che salteranno il mondiale per problemi fisici gravi:

Andrea Pirlo: Si è infortunato nell'allenamento contro il Messico, distrazione di secondo grado al gemello laterale del polpaccio sinistro. Salterà quasi sicuramente tutto il mondiale.

Michael Ballack: Il capitano della Germania non ci sarà per un problema alla caviglia destra. L'infortunio risale alle ultime giornate del campionato inglese.

Rio Ferdinand: Il capitano dell'Inghilterrà si è infortunato in allenamento pochi giorni fa in uno scontro con il compagno Heskey, ko il collaterale del ginocchio sinistro.

Didier Drogba: La stella della Costa D'Avorio salterà il mondiale per un infortunio occorsogli nell'amichevole con il giapponese Tanaka, fratturandosi l'avambraccio.

Michael Essien: Il centrocampista ghanese salterà il mondiale per un infortunio al collaterale mediale del ginocchio sinistro.

Arjen Robben: La stella dell'Olanda si è procurato un infortunio muscolare nell'ultima amichevole contro l'Ungheria.

Lassana Diarra: Il giocatore del Real Madrid non andrà in Sudafrica per colpa di un'anemia falciforme che si aggraverebbe sulle alture sudafricane.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©