Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

FOCUS

Ecco il Sud che fa gola alle grandi


Ecco il Sud che fa gola alle grandi
11/03/2011, 10:03

Lontani i tempi del gap tecnico. La forbice tra Nord e Sud, almeno nel gioco, si è assottigliata. Certo, è stato un livellamento al ribasso. Ma oggi il calcio, nel senso di sport, è più omogeneo tra i vari simboli.
I colossi del Nord non sono poi più tanto leoni e portabandiera di un calcio spumeggiante e vincente (in Italia e all'estero). D'altro canto, il più verace Sud non imposta più il calcio da provinciale, avendo da tempo mandato in soffitta il gioco "all'italiana" del contropiede o palla avanti e pedalare.
Un pò per merito proprio, un pò per demertiti altrui, dal meridione si torna a guardare ai traguardi alti e senza paura.
La nuova forza sta tutta nelle scelte. Mirate, di prospettiva e, soprattutto, vincenti. Così, se fino a qualche anno fa i talentuosi (e costosi) acquisti delle big del Nord apparivano un lontano miraggio per le modeste rappresentanze del Sud, oggi l'Italia si è capovolta!
Alla storica e pluriscudettata Juventus, che acquistava campioni in tutto il Mondo, oggi per tornare a vincere si sogna l'arte tattica di Walter Mazzarri, figlioccio di una Napoli gloriosa. E non solo. All'Inter Campione del Mondo, che in estate si è fatta soffiare Cavani, fa gola il talento slovacco di Marekiaro Hamsik. L'amministartore delegato del Milan, Adriano Galliani, che ha portato in rossonero Ibra, Robinho e Cassano, invita a cena il Pocho Lavezzi per un corteggiamento diretto.
E questo è solo il sunto del mercato se lo sguardo resta mirato a casa Napoli. Perchè se si guarda più in basso, verso Palermo, non si contano quasi i milioni che le grandi sono pronte a spendere per i talenti rosanero.
Quel che è successo è frutto del lavoro di anni passati a gestire il bilancio e far crescere le risorse. E, forse, è anche un pò il ritorno agli anni '80 del calcio italiano. Le big hanno speso tanto per obiettivi di breve raggio, mentre che ha investito con intelligenza sventola sotto il naso i frutti del suo successo. Ora il Nord non è più tanto lontano, e l'oro del Sud fa gola a tutti!

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©