Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Preoccupazione

Emergenza difesa: Zuniga e Britos in infermeria

Il colombiano sarà operato, accertamenti per l'ex Bologna

Emergenza difesa: Zuniga e Britos in infermeria
19/10/2013, 10:00

Il dottor De Nicola e il suo staff hanno un gran da fare in questo periodo. Se l'anno scorso sembrava propiziato da un primato che pochissime squadre dimostravano di reggere, ovvero quello del minor numero di infortuni subiti, queste prime otto giornate di stagione sono state viziate da numerosi infortuni. L'ultimo ad uscire dalla sala operatoria è stato Maggio, seguito da Albiol. Un difensore esterno e un centrale. Ma non hanno fatto in tempo a imettere piede in campo che un altro esterno e un altro centrale si sono dovuti affidare alle sapienti mani dello staff sanitario partenopeo: Britos e Zuniga. Il colombaino dovrà operarsi in artoscopia al gionocchio destro per un problema risalente a otto anni fa e ripresentatosi nei giorni scorsi. Salterà ben 5 partite. Nell'ordine: andata e ritorno con il Marsiglia, Torino, Fiorentina, Catania e Juventus. Per Britos invece ci sono ancora esami da effettuare per accertare l'entità del problema riscontrato durante la partita con la Roma. Si teme possa essersi lussato la spalla. Contando anche Higuain, siamo arirvati a quota 5 infortuni in 8 giornate. Un campanello di allarme per Benitez è già suonato. Speriamo che lo senta.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©