Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

DOPO LA QUASI RISSA

Emirati Arabi, tre turni di squalifica per Diego


Emirati Arabi, tre turni di squalifica per Diego
14/12/2011, 11:12

Ennesima, esuberante esternazione di Diego Maradona con relativa sanzione per il suo gesto, a dir poco plateale. La Federcalcio degli Emirati Arabi lo ha, infatti, squalificato per tre giornate, vietandogli di sedere sulla panchina del Al Wasl e comminandogli anche una multa di diecimila dirhams (circa 2.900 euro) perché, alcune settimane fa, si è arrabbiato di brutto con il collega del Al Ain, Cosmin Olaroiu, ed i suoi collaboratori: perché a dire di Dieguito, questi avevano festeggiato ed ostentato il gol della vittoria per 1-0, urlandogli in faccia la propria gioia. L'arrabbiatura di Maradona per avere dovuto assistere ad un gesto ritenuto un affronto ha provocato un pandemonio. Accenni di rissa ed insulti in campo tra le due squadre, un vero e proprio tumulto che ha fatto così scattare l'inchiesta della commissione Disciplinare della Federcalcio che, comunque, ha multato anche l'antagonista del campione argentino, Olaroiu, con una sanzione di 20.000 dirhams. E ciò pur se il direttore sportivo dell'Al Ain si era subito scusato, assicurando che il tutto era non solo frutto di un malinteso, ma addirittura un equivoco nato per un atto d'amore nei confronti dello stesso Maradona: «Celebrare un gol realizzato ad una squadra allenata da Diego è il massimo. Forse abbiamo esagerato per colpa della sua fama. Tuttavia nessuno ha voluto mancargli di rispetto».
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©