Sport / Vari

Commenta Stampa

Domani si giocherà Italia-Australia

Entra nel vivo il Mondiale di rugby, Francia, Scozia e Figi ok


Entra nel vivo il Mondiale di rugby, Francia, Scozia e Figi ok
10/09/2011, 11:09

AUCKLAND (Nuova Zelanda) – Entra nel vivo Il Mondiale neozelandese di rugby. La seconda giornata ai Mondiali in Nuova Zelanda mette i primi brividi a Scozia, Figi e Francia che vincono al debutto, ma quanta paura, soprattutto per gli scozzesi che vanno sotto con la Romania.
Di seguito i risultati:
SCOZIA-ROMANIA 34-24 -  Vittoria sofferta per la Scozia che batte sì la Romania, ma rischia il ko con i romeni capaci di portarsi avanti sul 24-21 prima di subire il ritorno degli avversari. L'ultima volta la Scozia aveva vinto 42-0.
FIGI-NAMIBIA 49-25 — L'ala figiana Vereniki Goneva è la star di un match spettacolare grazie alle difese non proprio attentissime. La Namibia è travolta da quattro mete di Goneva. Sul 32-15 alla fine del primo tempo è stata caccia alla quarta meta personale per entrare nella storia: obiettivo raggiunto al 12' della ripresa.  
FRANCIA-GIAPPONE 47-21— Tenuta in scacco per un'ora dal Giappone, la Francia piazza tre mete nei dieci minuti finali e chiude sul 47-21 in suo favore il match di esordio ai Mondiali di rugby neozelandesi.
E domani Al North Harbour Stadium  si giocherà Italia-Australia.
La Coppa del Mondo di rugby (ingl. Rugby World Cup ) è la massima competizione internazionale di rugby XV per squadre nazionali maschili, ed è organizzata dall’International Rugby Board. Istituita nel 1985, vide la sua prima edizione nel 1987 e da allora la sua fase finale si svolge a cadenza quadriennale. Il vincitore del torneo si fregia del titolo di campione del mondo per il quadriennio successivo alla vittoria.Fino al 2007 si sono tenute sei edizioni del torneo; la prima fu vinta dalla Nuova Zelanda; campione in carica è il Sudafrica, che ha vinto l’edizione più recente, quella del 2007 in Francia. Lo stesso Sudafrica è, insieme con l’Australia, l'unica Nazionale ad avere vinto il torneo almeno due volte. L’unica formazione dell’Emisfero Nord ad avere conquistato il trofeo è l’Inghilterra, che vinse l’edizione 2003 tenutasi in Australia. L’attuale edizione (2011) si sta disputando in Nuova Zelanda, che ospitò anche la prima edizione del 1987. Dal 1991 esiste anche una Coppa del Mondo femminile, sempre sotto la giurisdizione dell’IRB. Il trofeo in palio è la Coppa William Webb Ellis, intitolata all’allievo inglese della Rugby School cui la leggenda del rugby attribuisce romanticamente la paternità della disciplina.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©