Sport / Calcio

Commenta Stampa

Equipe Salerno Soccer: battuto anche l’Agropoli

De Cesare: “Abbiamo un attacco stellare!”

Equipe Salerno Soccer: battuto anche l’Agropoli
01/08/2013, 11:24

AGROPOLI - Primo test di un certo livello e seconda vittoria consecutiva. Allo stadio “Raffaele Guariglia” di Agropoli, l’Equipe Salerno Soccer supera 3-2 la locale formazione di mister Pietropinto, aggiudicandosi la seconda amichevole in tre giorni. Nei tre tempi da 30’ ciascuno, gli uomini di Pisani mettono in mostra tutta la propria qualità, facendo valere un grande possesso palla nei confronti dei pur quotati avversari. Di Orlando (doppietta) e del neo arrivato Barbarisile reti della vittoria, intervallate dai gol di Matei e Tarallo per l’Agropoli.

Più che soddisfatto a fine gara il tecnico Pisani: “La squadra ha risposto alla grande soprattutto sotto il profilo psicologico: i ragazzi sanno qual è il proprio obiettivo e hanno dimostrato di avere fame di trovare squadra. Rispetto all’anno scorso e a causa delle regole vigenti, quest’anno abbiamo un organico di maggiore qualità, con giocatori che hanno militato in categorie importanti e che stanno dando una grossa mano ai più giovani”.

Meno contento, ma non preoccupato, l’allenatore dell’Agropoli Mario Pietropinto, che ha tessuto le lodi degli avversari: “L’Equipe Salerno Soccer è lo specchio delle attuali difficoltà del mondo del calcio, con giocatori che hanno calcato ben altri palcoscenici e oggi si ritrovano senza squadra. Alcuni elementi ancora validissimi, tra cui i vari Cuomo, De Cesare, Siano, potrebbero fare al caso nostro, adesso andiamo in ritiro e decideremo il da farsi.Agropoli favorito per la prossima Serie D? La società ha fatto le cose per bene, allestendo una squadra all’altezza della situazione, ma sarà il terreno di gioco a emettere le sentenze…”.

Tra i migliori in campo del match del “Guariglia” l’intramontabile Ciro De Cesare, che più volte ha sfiorato il gol, centrando anche una traversa direttamente da calcio di punizione. Alla veneranda età di 41 anni, il ‘toro di Mariconda’ ha ancora tanta voglia di giocare e fare la differenza: “Le motivazioni, la voglia di divertirsi e di far parte del gruppo sono ingredienti fondamentali per un giocatore come me che ha giocato in tutte le categorie. Il mio futuro? Sono sereno perché credo che non dovrei avere problemi a trovare squadra. Quest’esperienza mi è servita anche l’anno scorso per fare altri 20 gol e contribuire alla salvezza di una squadra (Flaminia Civitacastellana) sull’orlo della retrocessione. Quest’anno, poi, abbiamo un attacco stellare, con giocatori, come Orlando, di categoria superiore, che fanno la differenza. Dobbiamo fare bene perché questa è per tutti una vetrina importante per trovare squadra il più presto possibile”.

Attacco super, appunto, quello dell’Equipe Salerno Soccer, “rinforzato” da un altro elemento di grande spessore: da oggi, infatti, si aggrega ai vari De Cesare, Orlando, Cartone, Citro e Trimarco anche Domenico Girardi, classe ’85 che annovera Paganese, Taranto, Modena e Verona tra le squadre più importanti della propria carriera.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©