Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Esordio da podio per la Maserati GranTurismo MC


Esordio da podio per la Maserati GranTurismo MC
24/07/2009, 18:07

Splendido esordio in gara per la nuova Maserati GranTurismo MC che con il duo formato da Lorenzo Casè e Cédric Sbirrazzuoli ha conquistato un convincente secondo posto nella gara 1 disputatasi oggi a Spa.

Dopo una qualifica difficile a causa di una errata scelta di gomme, la vettura schierata dal team AF Corse scattava dalla tredicesima posizione con Sbirrazzuoli che, giro dopo giro, aumentava il ritmo scalando la classifica fino al sesto posto. Al dodicesimo passaggio, il giovane monegasco rientrava ai box per il cambio pilota, cedendo il volante a Lorenzo Casè. L'esperto pilota italiano a quel punto si produceva in una sequenza di giri veloci che gli consentivano di colmare abbastanza rapidamente il gap dai piloti che lo precedevano, producendosi anche in alcuni sorpassi che gli consegnavano la quarta posizione.
In un convulso finale, Casè riusciva a portare a meno di due secondi il distacco da Michael Mallock (Aston Martin GT4) che, anche grazie all'uscita di scena dei due leader della gara, transitava primo sotto la bandiera a scacchi proprio davanti all'italiano.

Si conferma anche in gara, dunque, l'ottimo potenziale della nuova nata della Casa del Tridente, giudicata dai piloti "competitiva, molto bilanciata, facile da guidare e velocissima in curva".

Buona anche la gara delle due Maserati Trofeo schierate dal Team Giudici e classificatesi rispettivamente, settima con Gianni Giudici e decima con Andrea Perlini.

Domani, a partire dalle ore 9.00, scatterà la gara 2 della GT4 European Cup, valida come round 8 della serie, che avrà una durata di quaranta minuti.

Lorenzo Casè: "Ho ereditato la vettura in una buona posizione dopo che Cédric (Sbirrazzuoli, n.d.r.) aveva già scalato la classifica rispetto allo start. Io sono riuscito a sfruttare l'esperienza acquisita durante le qualifiche che, nel mio caso, avevo potuto disputare con le slick, per trovare sin da subito un miglior feeling con la vettura. Ho spinto molto e la macchina mi ha permesso di girare su un ottimo passo, costante e veloce che mi ha portato ben presto a ridosso dei miei avversari. Quando ho raggiunto il gruppo di testa, le due BMW che al momento erano al comando si sono toccate, regalandoci due posizioni. Con il ritmo che siamo stati in grado di tenere nel finale, credo che se avessi avuto ancora uno o due giri avrei potuto anche vincere. C'è comunque da essere molto soddisfatti considerando la posizione di partenza e che eravamo all'esordio".

Cédric Sbirrazzuoli: "Sono contento del mio primo stint, sono andato abbastanza bene. Giro dopo giro sono stato in grado di migliorare i miei tempi e di scalare la classifica dal tredicesimo al sesto posto, nonostante non avessi ancora trovato il feeling migliore con la pista".

Amato Ferrari: "Siamo molto soddisfatti del risultato anche perché non ci aspettavamo di essere in grado di finire subito sul podio visto che eravamo alla prima presa di contatto con questa macchina. La GranTurismo MC ha dimostrato un ottimo potenziale, credo ci sarà da divertirsi nelle prossime gare".
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©