Sport / Vari

Commenta Stampa

EURO 2008: GREENPEACE DAGLI AZZURRI


EURO 2008: GREENPEACE DAGLI AZZURRI
28/05/2008, 10:05

A Coverciano arriva Greenpeace. Una particolare protesta, infatti, è protagonista nel ritiro azzurro: una serie di militanti travestiti da oranghi cantano lo slogan ''Che mondo sarebbe senza foreste''. L’obiettivo è quello di sensibilizzare la gente per quanto concerne la deforestazione e l'uso di olio di palma per la Nutella, uno degli sponsor della Nazionale.
La richiesta dei manifestanti è quella di poter incontrare il capitano azzurro Fabio Cannavaro e di consegnare una lettera che spiega il problema e le conseguenze per gli oranghi.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©