Sport / Vari

Commenta Stampa

EURO 2008: OLANDA TRAVOLGENTE, ITALIA KO


EURO 2008: OLANDA TRAVOLGENTE, ITALIA KO
09/06/2008, 22:06

L'Italia stecca la prima. Nella gara di esordio di Euro 2008 viene battuta per 3 a 0 da un' Olanda più pimpante e meglio messa in campo. Donadoni schiera forse una formazione troppo rinunciataria, preferendo l'aggressività di Ambrosini al dinamismo di De Rossi. In attacco accanto a Toni, il ct schiera a sorpresa Di Natale relegando in panchina il capocannoniere di serie A Alessandro Del Piero. Orange più convincenti che sbloccano il punteggio al 26' con una rete di Van Nistelrooy in palese posizione di fuorigioco; farà discutere la decisione della terna arbitrale di considerare Panucci (infortunato fuori dal campo) come ultimo difensore. Gli azzurri sembrano in bambola e dopo soli cinque minuti subiscono il raddoppio con una bella azione finalizzata da Sneijder. Nella ripresa, Donadoni cambia: dentro Grosso e Del Piero al posto di Materazzi e Di Natale. I cambi danno maggior brio agli azzurri che si avvicinano al gol proprio con i neoentrati. Al 78' la svolta: Pirlo esalta su punizione Van der Sar, sul capovolgimento di fronte van Bronckhorst fa tre a zero. E' il gol che chiude la gara. L'Italia "non s'è desta", stravince l'Olanda. Giusto così.

Commenta Stampa
di Chiara Colimodio
Riproduzione riservata ©