Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Apre Insigne,risponde De Guzman e chiudono Higuian e Inler

Europa League: il Napoli piega lo Swansea e vola agli ottavi


.

Europa League: il Napoli piega lo Swansea e vola agli ottavi
27/02/2014, 20:47

NAPOLI - Finalmente ha inizio il match di ritorno dei sedicesimi di finale tra Napoli e Swansea. Subito il Napoli in avanti ma la prima occasione è dello Swansea con Emnes all'11 ma spara fuori di poco. Nonostate uno Swansea che non fa da comparsa è il Napoli a passare al 17' quando Higuain pesca Insigne che con un pallonetto di sinistro scavalca Vorm. Il San Paolo esplode e siamo sull'1-0. Lo Swansea non vuole fare da comparsa e, grazie al solito errore difensivo del Napoli, De Guzman con un ottimo movimento spacca la difesa in due e mette la palla alle spalle di Reina per il pareggio. Lo spagnolo è stato sfortunato avendo tocca la sfera.  Il primo termina in parità. Nella ripresa il Napoli gioca per buona parte nella metà campo gallese ma senza concretizzare e rischiando le velenose ripartenze ma Reina è determinante. Iniziano i primi cambi: esce Pandev per Hamsik e Routledg per Dyer ma è semplre lo Swansea a creare problemi con Bony che con un colpo di testa prova ad impesierire Reina che blocca. Altri cambi: Mertens per Insigne e Taylor per Emnes. Come nel primo tempo è il Napoli a passare. Higuain, dopo aver fallito due occasioni ghiotte, sigla il sorpasso al 78' grazie ad un'azione molto fortuita. Mertens, pescato da Hamsik, cerca un cross che viene rimpalla e la sfera giunge sui piedi di Higuain che non sbaglia. Prima del vantaggio azzurro c'era stato un contatto dubbio in area tra Tiendalli e Albiol ma l'arbitro fa correre. Altri 2 cambi, gli ultimi: De Guzman lascio lo spazio a Pozuelo e Callejon lascia il campo a Britos. All'88 è Tiendalli che fa paura al Napoli raccogliendo di testa un cross da punizione ma Reina smanaccia in angolo. Al 90' il Napoli può chiudere la partita con Higuain che in contropiede spara sul difensore che copriva la porta al momento sguarnita. Ma la rete della tranquillità arriva al 93' quando, dagli sviluppi di un altro contropiede, Inler, servito da Hamsik, fa esplodere il San Paolo regalando la qualificazione agli ottavi. La gara termina sul 3-1. Il Napoli è agli ottavi e affronterà il Porto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©