Sport / Calcio

Commenta Stampa

La punizione di Pirlo maledice la squadra di Montella

Europa League, la Juve batte la Fiorentina e vola ai quarti


Europa League, la Juve batte la Fiorentina e vola ai quarti
21/03/2014, 12:32

TORINO - Si dice che il viola porti male. Ma a Firenze la vera maledizione non arriva dal colore: a maledire la squadra di Montella il piede di Andrea Pirlo. In quattro giorni la "maledetta" del bianconero punisce ancora. Prima il Genoa, domenica in campionato, e ora la Fiorentina. Ieri, al Franchi, la squadra di Conte elimina dall'Europa League la Fiorentina, grazie a una maledetta traiettoria da calcio di punizione di Mozart Pirlo. Una sinfonia letale quella del centrocampista bianconero che tortura le orecchie dei tifosi viola. La sua punizione ieri al 22' della ripresa cancella l'1-1 dell'andata favorevole al team di Montella e regala il passaggio ai quarti di Europa League alla Juventus.

Il momento decisivo arriva, come abbiamo detto, al minuto 22’ della ripresa: Llorente scappa via a Rodriguez che lo stende e becca il secondo giallo. Espulsione per il viola, punizione per i bianconeri. La batte l'architetto Pirlo che, con una violenta botta sotto l’incrocio dei pali, sblocca lo 0-0 trafiggendo Neto.

Con un gol di vantaggio e un uomo in più la Juve sfiora anche il raddoppio con Vidal, Llorente e Lichtsteiner. Prima del gol bianconero, invece, era stata la Fiorentina ad avere due grosse chances con Gomez (il suo diagonale finisce di poco fuori) e con Iliviv (che spreca da ottima posizione). Per il resto regnava l'equilibrio in campo. Poi ci ha pensato Pirlo a zittire il Franchi e far compiere un altro passo ai bianconeri verso la finale di Torino.


Il tabellino

Fiorentina-Juventus 0-1

Fiorentina (3-5-2): Neto; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro (3' st Ambrosini), Borja Valero, Vargas; Gomez (19' st Matri), Ilicic (28' st Roncaglia). A disp.: Rosati, Pasqual, Joaquin, Bakic. All. Montella.
Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Isla (31' st Lichtsteiner), Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente (42' st Osvaldo). A disp.: Storari, Padoin, Vucinic, Mattiello, Romagna. All. Conte.

Arbitro: Webb.
Rete: 22' st Pirlo (J)
Note: ammoniti Gonzalo Rodriguez, Cuadrado, Neto (F), Vidal, Tevez (J); espulso Rodriguez (F).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©