Sport / Calcio

Commenta Stampa

Domenica in campo contro la Spagna

Europei 2012, l'Italia di Prandelli atterra in Polonia


Europei 2012, l'Italia di Prandelli atterra in Polonia
05/06/2012, 19:06

POLONIA – Manca poco all’inizio dell’Europeo: domenica l’esordio sarà contro i campioni in carica della Spagna. Oggi la nazionale italiana, guidata dal tecnico Cesare Prandelli, è atterrata in Polonia. Ad attenderli c’erano un quarantina di tifosi, tra cui molti bambini.
E in attesa del primo match, si fanno i conti con gli infortuni. Nella prima conferenza stampa in terra polacca, il ct della Nazionale non ha nascosto la sua preoccupazione sulle condizioni del difensore Andrea Barzagli. “Aspetteremo fino all'ultimo, sperando di recuperarlo in tempo. Se così non dovesse essere, al suo posto Prandelli ha pensato di mettere Davide Astori. In un primo momento, il ct azzurro aveva fatto il nome di Andrea Ranocchia, ma anche l'interista ha rimediato uno stiramento.
Quanto al risultato, Prandelli non si sbilancia: “Non ho alcun obiettivo per questa avventura, se non fare il meglio possibile. Sono anch'io molto curioso di vedere se questa squadra saprà fare cose importanti”.
Salvo imprevisti, Prandelli schiererà domenica all'esordio contro la Spagna la formazione che ha già in testa: "Non ho dubbi, spero che da qui a domenica non ci siano altri contrattempi. Non ho cambi". Lunedì, dopo la notizia dell'infortunio di Barzagli, il ct ha provato a schierare Daniele De Rossi al centro della difesa a tre: "Non è per lui una grossa novità. Anche con la maglia della Roma – ha sottolineato Prandelli - Daniele ha giocato in quel ruolo. Se con la Spagna userò la difesa a tre, De Rossi sarà il centrale".

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©