Sport / Vari

Commenta Stampa

Europei di Nuoto IPC 2011: l’ Asd “Nuotatori Campani” vola a Berlino


Europei di Nuoto IPC 2011: l’ Asd “Nuotatori Campani” vola a Berlino
02/07/2011, 12:07

E’ partita oggi, 2 luglio, alla volta di Berlino, in Germania, la Nazionale Italiana di nuoto Paralimpico per partecipare, dal 3 al 10 luglio, ai Campionati Europei di nuoto IPC 2011.
Tra i quindici atleti chiamati a rappresentare il tricolore vi è anche Emanuela Romano, indiscusso talento dell’Asd Nuotatori Campani che, grazie ai risultati ottenuti ai Campionati Assoluti Estivi FINP svolti a Bari dal 10 al 12 giugno, ha raggiunto la sua seconda convocazione in Nazionale ad una competizione internazionale, dopo i Mondiali 2010 ad Eindhoven.
Un buon risultato in questa competizione potrebbe proiettare la nuova sirena campana del Centro Sportivo Portici ad opzionare un posto da protagonista per l’appuntamento olimpico di Londra 2012, obiettivo primario dell’ atleta dell’ Asd Nuotatori Campani.
Il primato di Emanuela non è solamente personale: la ventenne rappresentante dell’Associazione del Gruppo Cesaro Sport, infatti, sarà l’unica atleta di una società natatoria campana a competere con gli oltre 450 agonisti, provenienti da 38 Nazioni, presenti alla manifestazione.
Allo “Swimming and Diving Centre” Emanuela Romano, categoria funzionale S6, scenderà in vasca nelle specialità che le hanno permesso di conquistare tre ori agli Assoluti Estivi italiani: i 50m e 100m stile libero ed i 50m farfalla.
La giovane partenopea avrà la fortuna di essere seguita, in questa sua esperienza internazionale, dall’allenatore che, quest’anno, ha fatto “esplodere” il suo talento, Enzo Allocco, Responsabile Tecnico del settore Nuoto della Nazionale Italiana FINP nonché Direttore Tecnico del Centro Sportivo Portici, struttura polifunzionale vesuviana del Gruppo Cesaro Sport in cui Emanuela, quotidianamente, si allena meticolosamente.
Gli Europei IPC, quest’anno, oltre ad essere una tra le competizioni più prestigiose nel panorama agonistico natatorio, avranno valenza superiore in quanto saranno il più importante test di qualificazione per stabilire il ranking internazionale valido per l’assegnazione dei posti in specialità per le prossime Paralimpiadi di Londra 2012.



I Campionati tedeschi rappresenteranno, infatti, il secondo impegno ufficiale internazionale grazie al quale si potrà procedere a stilare una classifica mondiale che determinerà quanti atleti, per ogni Nazione, potranno partecipare all’attesissimo appuntamento dei Giochi britannici.
I migliori dieci nuotatori al Mondo in classifica ufficiale IPC, nelle gare che si svolgeranno dai Mondiali di Eindhoven 2010 fino a giugno 2012, daranno diritto ad un punteggio che determinerà il ranking internazionale che stabilirà il numero di atleti che ogni Paese potrà convocare per le Paralimpiadi del 2012.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©