Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CHI SBAGLIA PAGA?

Fair Play finanziario: ecco le sanzioni


Fair Play finanziario: ecco le sanzioni
09/11/2011, 17:11

Michel Platini, presidente dell'UEFA, ha illustrato le sanzioni che colpiranno le società che non rispetteranno il Fair Play finanziario a partire dal 2014. Pene intelligenti, oculate, che ci si augura che non si dovranno adottare. I provvedimenti sono stati divisi in tre categorie a seconda della gravità: mercato chiuso per le coppe, trattenuta sui premi UEFA e infine esclusione dalle coppe stesse. A queste, poi, si aggiungono altre sanzioni che potranno essere applicate durante lo svolgimento della Champions League e dell'Europa League. Si va da semplici ammende pecuniarie, a punti di penalizzazione fino ad arrivare alle partite a porte chiuse o alla squalifica dal torneo. Dal prossimo anno, inoltre, la rosa dei giocatori iscrivibili alle coppe europee passerà dagli attuali 25 elementi a 24, giovani esclusi.
Dice il proverbio "fatta la legge, trovato l'inganno": si spera che, per pareggiare i bilanci, non ci siano passaggi di denaro tra società presiedute dalla stessa persona. Altrimenti, sanzioni o non sanzioni, sarebbe tutto inutile.

Commenta Stampa
di Michele Bellame
Riproduzione riservata ©