Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Fantastica vittoria di Roberto Rolfo a Misano


Fantastica vittoria di Roberto Rolfo a Misano
11/04/2011, 11:04

Condizioni meteo ottimali a Misano Adriatico per la prime gare dei campionati Italiani Superstock 1000 e Superbike. Grazie agli ottimi risultati conseguiti nelle qualifiche di ieri, Roberto Rolfo partiva dalla prima fila con il terzo miglior tempo, mentre Marco Borciani lo seguiva in seconda fila con il quinto tempo assoluto. Fulvio Faccietti continuava il suo apprendistato facendo esperienza alla guida della Kawasaki Superbike e prendeva il via dalla sesta fila dello schieramento di partenza della gara odierna. Ottima la partenza di Rolfo che si portava in testa alla gara che però veniva subito interrotta a causa di una caduta avvenuta alla prima curva e che vedeva coinvolto anche Faccietti il quale pur non riportando gravi conseguenze fisiche, non prendeva il via nella seconda partenza della gara che veniva accorciata a quattordici giri. La seconda partenza di Rolfo non era altrettanto veloce quanto la prima, ma nell’arco di pochi giri riusciva a portarsi alle spalle del leader della corsa, Baiocco. Quando mancavano sette giri al termine Roberto superava Baiocco portandosi in prima posizione. Una posizione che Rolfo manteneva sino al termine conquistando una fantastica vittoria, la prima ottenuta con il team Pedercini Kawasaki.
Dopo una buona partenza Marco Borciani transitava in settima posizione ma nel prosieguo della gara Marco non riusciva ad incrementare il suo ritmo a causa di un fastidioso chattering e terminava la corsa al decimo posto.
Superbike – Gara : 1) Rolfo (Kawasaki) – 2) Sandi Ducati) – 3) Polita (Ducati) – 4) Conforti (Ducati)…. 10) Borciani (Kawasaki) …….Ret : Faccietti (Kawasaki)
Roberto Rolfo: “E’ stata una gara bellissima. La mia partenza è stata davvero veloce ma sfortunatamente la Direzione di gara ha sospeso la corsa con la bandiera rossa. Nella seconda parte della gara ho impiegato alcuni giri per superare Baiocco. Avrei voluto superarlo prima, ma era impossibile in quanto lui chiudeva tutti gli spazi. Sono naturalmente molto felice per questa vittoria anche perché è la prima con il team Pedercini e con la Kawasaki Ninja ZX-10R. In questo weekend ho lavorato sodo con la mia squadra e con i tecnici di Andreani e siamo riusciti a migliorare molto l’assetto della mia moto. Un grazie sincero ai tecnici di Andreani e a tutta la mia squadra per il grande lavoro svolto qui a Misano”.
Marco Borciani: “Sono molto dispiaciuto perché dopo una buona partenza ho iniziato ad avvertire del chattering alla ruota posteriore della mia moto. Nell’arco di pochi giri non sono più riuscito a guidare come avrei voluto ed ho perso alcune posizioni. Senza questo problema mi sarei potuto piazzare in una delle prime cinque posizioni. Abbiamo perso una buona occasione di conquistare un buon risultato. Dobbiamo comunque considerare che questa era la mia prima gara con il team Pedercini e con la Kawasaki ZX-10R e quindi sono sicuro che faremo molto meglio nelle prossime gare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©