Sport / Vari

Commenta Stampa

FED CUP: LA MAGIA AZZURRA


FED CUP: LA MAGIA AZZURRA
02/02/2008, 11:02

Oggi solo calcio nella città sommersa dia problemi ma anche un tennis di prim’ordine. Va in scena la Fed Cup, le campionesse del 2006, fermate lo scorso anno dalla Russia in finale, saranno al Palavesuvio di Ponticelli contro la Spagna.
Del gruppo vincente di due anni fa, capace di battere il Belgio di Justine Henin, saranno in campo Flavia Pennetta, Francesca Schiamone, Tathiana Garbin. Indisponibili Mara Santangelo e Roberta Vinci fermate ancora da un infortunio.
«In città c’è una situazione difficile: speriamo di vincere per portare un pizzico di luce e un sorriso», queste le parole di Tathiana Garbin  che pensa, quindi, anche all’emergenza rifiuti che sta mettendo il capoluogo campano in ginocchio.
Le ragazze di Barazutti partono con i favori del pronostico anche se con le spagnole bisogna tenere sempre alta la guardia.
A scontarsi per prime sul campo, alle ore 15, saranno la Schiavone e la Nuria Llagostera Vives, a seguire ci saranno la Pennetta e la Anabel Medina Garrigues. Domani, invece, a partire dalle 13.30 si giocherà a parti invertite Schiavone-Garrigues, Pennetta-Llagostera, in chiusuravi sarà il doppio tra le azzurre Errani-Garbin contro Domingues-Suarez.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©