Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Fedele: "Hamsik spettatore contro il Bayern"


Fedele: 'Hamsik spettatore contro il Bayern'
03/11/2011, 19:11

Il manager di calciatori Enrico Fedele, parla a radio marte.
"Sino al primo gol, errore generale della difesa, la squadra ha retto bene e si è fatto anche vedere in avanti. Andati sotto il Napoli si è un sfaldato, ho temuto di fare la fine della partita contro il Barcellona. I tre gol sono arrivati perchè gli azzurri hanno perso la testa, sino al gol di Fernandez. Nel secondo tempo però è uscito fuori l'orgoglio. Hamsik era in campo ma ha fatto da spettatore, Cavani ha dovuto coprire troppo, Inler non mi è piaciuto e Lavezzi ha fatto tanta confusione anche se è stato l'unico a creare qualche tensione al Bayern. Sono mancati quei giocatori d'esperienza che devono caricarsi la squadra sulle spalle nei momenti difficili, al Napoli mancano questi elementi. In ogni caso io rendo onore a Mazzarri ed ai ragazzi perchè sono certo che pochi al mondo avrebbero creduto ad un Napoli pronto a giocarsi la qualificazione al prossimo turno. In campionato le prossime due partite al San Paolo, Juventus e Lazio, decideranno il campionato azzurro. Secondo me domenica Mazzarri proverà di nuovo la difesa a 4, la Juventus gioca con tre punte, magari giocherà Grava. La Juve in questo momento è la squadra con più gamba e che ha più voglia di vincere, ma il Napoli nonostante pecchi d'esperienza ha grandissima grita e spirito di sacrificio. Gli uomini più pericolosi sono certamente Pirlo e Marchisio, la difesa è il punto debole."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©