Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Fedele: "Italia? Ci sono anche molte ombre"


Fedele: 'Italia? Ci sono anche molte ombre'
11/06/2012, 16:06

Enrico Fedele parla ai microfoni di Marte Sport Live: "Ho visto ieri la partita dell'Italia e ricordavo le accuse fatte a Lippi dopo i Mondiali in Sudafrica perché non aveva portato Balotelli e Cassano. Sono entrambi di grande qualità, ma devono dimostrarle. Ieri sono stati inaffidabili. La partita è stata da vecchia Italia, mi riferisco a De Rossi, Buffon e Chiellini. C'erano molti giocatori fuori ruolo: Bonucci sul centro-destra, De Rossi appunto perno difensivo, Giaccherini esterno a tutta fascia, Motta non è il partner giusto di Pirlo. Ieri abbiamo fatto da sparring partner ad una leziosa Spagna. Ci sarà da soffrire pure contro la Croazia: è molto bene allenata e ha giocatori super come Modric. Sarà la partita decisiva". Capitolo Napoli: "Lavezzi è unico nel suo genere, ha fatto segnare 66 gol in due stagioni a Cavani. La squadra azzurra ha bisogno di un giocatore che possa essere una valida alternativa al Pocho: non può esserlo Pandev, potrebbe esserlo Jovetic, ma bisognerebbe cambiare il modulo".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©