Sport / Calcio

Commenta Stampa

PARLA CRISCITO

"Felice di giocare per squadra della mia città"


'Felice di giocare per squadra della mia città'
10/06/2011, 11:06

"Non so nulla, ma sarebbe bello giocare con la squadra della mia città". Si nasconde dietro un dito Domenico Criscito, per tutti Mimmo. Da Cercola alla Nazionale, la sua storia il terzino napoletano l'ha scritta nel calcio che conta, ed ora potrebbe coronare il sogno di una vita, all'apice della carriera. "Ho letto la notizia sui giornali e sul web, - ha detto in un'intervista rilasciata a Il Mattino - ma il mio agente non è stato ancora contattato, nè dal Napoli nè dal Genoa. Sarei entusiasta di giocare nel Napoli, e l'ho sempre detto. Però ci sono ancora tante cose da decidere, non mi sento di sbilanciarmi. Ed è vero che per un napoletano spesso non è semplice giocare nel Napoli, ma non credo sia il mio caso: gioco in Nazionale, e Genova è una piazza calda, non ho paura della pressione. E poi le sfide mi piacciono. In azzurro ci sono tanti giocatori importanti, la squadra ha conquistato la Champions e ha lottato per lo scudetto. Cavani, Lavezzi, Hamsik sono dei campioni, meglio averli come compagni di squadra che come avversari!".

A Napoli, intanto, sono già tutti impazziti per lui: "Mi stanno chiamando tantissime persone, da Cercola da Volla, davvero non ho parole".

Poi una battuta su Walter Mazzarri: "E' un grande allenatore: fa giocare bene le sue squadre. A me piace correre sulle fasce, con Gasperini ho giocato da esterno a centrocampo nel suo 3-4-3. Comunque non avrei problemi a tornare a giocare in difesa, anche se non lo faccio da quattro anni. Ora aspetto solo una telefonata, e spero anche io..."

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©