Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VISTO DA JOSE'

"Fernandez unico vincente. Ora il tour de force"


'Fernandez unico vincente. Ora il tour de force'
04/11/2011, 17:11

Nuovo appuntamento con la rubrica del sito Pensieroazzurro.com "Visto da...Josè". In esclusiva per la nostra redazione, uno spazio interamente dedicato alle vicende sportive del Napoli viste da un grande ex azzurro: Josè Alberti. 
Da agente Fifa e grande conoscitore del calcio internazionale, Alberti commenta per i tifosi azzurri la stagione agonistica del Napoli.

Sconfitta contro il Bayern Monaco. Come vedere questo 3-2?
Sinceramente non ho visto un bel Napoli. Il primo tempo è stato un disastro. Fortuna che non hanno mollato e, quando il Bayern si è un pò fermato, si è rifatti sotto. Alla fine i due gol sono arrivati su due calci da fermo. Se si gioca così non si può ancora ambire a grandi cose. Come ho già detto, ce la giochiamo solo con Villarreal e City.

Chi il peggiore?
Hamsik. Non sta giocando affatto bene

Il migliore immaginiamo sia Fernandez...
Certo. Molti dicevano che era una scelta sbagliata perchè inesperto. A parte che chi gioca al calcio a grandi livelli non dovrebbe mai fare questo ragionamento. Poi, aggiungo. Guardiamo bene la rosa del Napoli. Fernandez è uno dei pochi che in carriera, seppur a soli 21 anni, ha già vinto qualcosa. Certo lo ha fatto con l'Estudiantes, ma ha vinto. E le vittorie ti formano. E ha giocato anche con la nazionale Argentina under 20 e la Selecion. Poi, a dirla tutta, in elevazione è uno dei più forti difensori.

Un elemento che tornerà utile nelle prossime gare.
Certamente. E poi ora inizia il tour de force, e bisogna cambiare rotta.

Domenica sera c'è la Juventus...
Una squadra forte che è in un momento magico e, diciamolo, ha trovato un grande allenatore. Poi è avantaggiata dal fatto che non gioca le coppe, e sicuramente non è stanca.

Chi temere di più tra i bianconeri?
Io direi Vidal. E' uno che sa fare la differenza. Ma loro sono tutti forti, ed anche il Napoli deve dimostrare di esserlo. Vincere, in questo momento, sarebbe da primi della classe.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©