Sport / Formula1

Commenta Stampa

Ferrari, Massa si ribella:"Non voglio essere eterno secondo"


Ferrari, Massa si ribella:'Non voglio essere eterno secondo'
06/10/2010, 13:10

Felipe Massa non ci sta, dalle pagine del magazine tedesco Bild, il pilota brasiliano della Ferrari manifesta il proprio malcontento per il ruolo di eterno secondo ricoperto alle spalle di Alonso. “Non intendo diventare un altro Rubens Barrichello. Se questo dovesse succedere, smetterei di correre per la rossa. Sono sicuro che il prossimo anno potrò gareggiare per vincere”. Massa non sembra aver ancora digerito il sorpasso subito da Alonso imposto dal muretto della Ferrari, allora si correva il Gp di Hockenheim e la casa di Maranello fu punita con una multa di 100000 euro."Non ne parlerò più, posso dire soltanto una cosa: quando è successo la mia delusione è stata fortissima – ha affermato Massa – non partecipo alle gare con l’obiettivo di arrivare secondo”. Una ribellione proprio nel momento più delicato della stagione, nel quale il compagno Alonso si gioca il titolo mondiale.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©