Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'OPINIONE

Ferrario:"Denis-Lucarelli?Affare che non capisco"


Ferrario:'Denis-Lucarelli?Affare che non capisco'
30/07/2010, 13:07

Moreno Ferrario, ex giocatore del Napoli, ai microfoni di Marte Sport Live, ha parlato di nazionale, settore giovanile e del mercato del Napoli. "Ogni anno sento sempre le stesse storie: questo calcio è da cambiare, largo ai giovani. Sempre le stesse chiacchiere e poi non si fa nulla. Prandelli ha parlato di meritocrazia e di una nazionale giovane, spero riesca a farlo. Io ho seguito il mondiale under 17: abbiamo fatto una figura pessima. I nostri giocatori non hanno visto la palla. Noi ci presentiamo con ragazzi che sono primavera di grandi squadre, ma che non hanno mai visto la serie A. La Spagna ci ha ridicolizzato, quelli sono giocatori che hanno alle spalle già parecchie presenze in prima squadra. Quelli sono i settori più importanti e noi non siamo in grado di gestirli." Non poteva mancare una battuta sul mercato del Napoli. "Cavani è un gran colpo, spero faccia gol importanti. Non capisco però perchè mandar via una come Denis per prendere poi un giocatore di 36 anni. E' una logica che io non comprendo, un'affare che non avrei mai fatto. Mazzarri si fida di Lucarelli, ma cosa ha fatto Denis per far si che l'allenatore non si fidasse di lui? Lucarelli farà più gol ma Denis in campo si fa il mazzo, non segna lui ma spesso aiuta gli altri a segnare e a difendere. Io non lo avrei mai fatto. Spero, per il bene del Napoli, che Lucarelli faccia tanti gol."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©

Correlati