Sport / Calcio

Commenta Stampa

Inizia il ritiro azzurro

Festa per il Napoli a Dimaro


.

Festa per il Napoli a Dimaro
10/07/2012, 17:07

E’ l’alba di un nuovo giorno su Dimaro Val di Sole. L’alba di una nuova stagione per il Calcio Napoli. Dal Trentino Alto Adige, per il secondo anno consecutivo, parte l’avventura degli azzurri. Sulla scia e le speranze che hanno accompagnato la passata stagione, poi conclusasi con la vittoria della Coppa Italia. C’è una lieve pioggia estiva ad accogliere il Napoli in Trentino. Il termometro ai piedi delle Dolomiti segna una media giornaliera di 16°, ma basta il calore dei tifosi a riscaldare l’ambiente. Dimaro forse non avrà il clima di Napoli, ma di certo le tinte azzurre non mancano nella città della Val di Sole. Addobbi e bandiere in ogni angolo, perfino dalle finestre del Municipio, circondato dai tronchi d'albero e dallo scudetto della squadra partenopea. Gli azzurri sbarcano a Dimaro a bordo di un pullmann della società alle 13.30 in punto. I primi a scenderre tra la folla sono il direttore sportivo, Riccardo Bigon, e l’allenatore, Walter Mazzarri. E’ poi il turno del gioiellino Lorenzo Insigne, di Marek Hamsik, Walter Gargano e via via tutti gli altri. Un po’ spaesato il partente Mario Alberto Santana. Sempre sorridente il colombiano Camilo Zuniga. Circa una trentina, invece, i fortunati tifosi accorsi all’ingresso dell’Hotel Rosatti, che ospiterà la squadra azzurra per le prossime due settimane. Cori per il gruppo e per Walter Mazzarri, seppur le solite difficoltà ad avvicinare più di tanto i loro idoli. Nel tardo pomeriggio prima seduta di allenamento. Sotto la direzione di Walter Mazzarri, per ora, ci sono 26 giocatori. L’unica novità è rappresentata dal ritorno di Lorenzo Insigne, napoletano doc rientrato dopo un’esaltante stagione e la vittoria del campionato cadetto con la maglia del Pescara. A questi si aggiungeranno i nazionali De Sanctis e Maggio, oltre ad Edinson Cavani, impegnato con la Nazionale Olimpica uruguaiana.

Commenta Stampa
di dall'inviato, Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©