Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Fiat Automobiles torna in sella con il Fiat Yamaha Team 2010


Fiat Automobiles torna in sella con il Fiat Yamaha Team 2010
04/02/2010, 11:02

Fiat Automobiles SpA riparte al fianco del Team ufficiale Yamaha nel campionato mondiale della classe MotoGP, il Fiat Yamaha Team, anche per la stagione 2010.
Dopo i trionfi delle stagioni 2008 e 2009, che hanno visto le conquiste di due titoli mondiali piloti con Valentino Rossi, due titoli mondiali per team ottenuti dal Fiat Yamaha Team, due titoli mondiali costruttori per Yamaha ed un titolo di miglior debuttante dell’anno 2008, seguito da un secondo posto assoluto nel 2009 per il giovane e talentuoso spagnolo Jorge Lorenzo, Fiat Automobiles è orgogliosa di iniziare la nuova stagione agonistica al fianco del team più competitivo della MotoGp, unendo ancora una volta il mondo delle “quattro ruote” a quello delle “due ruote” e due brand che hanno scritto pagine memorabili nella storia delle competizioni e dell'industria mondiale.
«Siamo felici di inaugurare ancora una volta l’inizio della stagione agonistica da co-protagonisti di un binomio di grande successo, il legame che unisce Fiat a Yamaha, e ai suoi incredibili piloti, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo” - commenta Lorenzo Sistino, Amministratore Delegato di Fiat Automobiles Spa –. Direi che c’è più di un valore che accomuna la nostra azienda a Yamaha. Innanzitutto l’eccellenza nella tecnologia: loro sono i primi nella MotoGp e lo sono ormai da diverso tempo, e noi cerchiamo di fare “out of state of the art” sia dal punto di vista tecnologico e soprattutto dal punto di vista del rispetto dell’ambiente. E poi la voglia di vincere, la voglia di essere i primi, la voglia di non fermarsi mai. Credo che questo sia un altro valore che abbiamo sicuramente in comune fra la nostra azienda ed il Team Yamaha ».
Con la nascita del Fiat Yamaha Team, nel 2007, Fiat Automobiles SpA ha deciso di proseguire la strategia di avvicinamento all’universo dei giovani con prodotti innovativi ed accessibili, ma anche grazie iniziative di grande richiamo e di forte impatto emotivo, come la MotoGP, evento sportivo che, per antonomasia, attira i giovani appassionati dei motori.
Prosegue Lorenzo Sistino, Amministratore Delegato di Fiat Automobiles Spa: «La sponsorizzazione di Yamaha è un asset importante della nostra strategia di Brand che ci vede sempre più vicini ai giovani e in piena sintonia con i loro interessi e le loro passioni. La collaborazione con Yamaha si è rivelata senza dubbio una partnership di successo, un abbinamento vincente in termini di visibilità e di notorietà del nostro marchio. Le gare di MotoGP vengono oggi viste in 184 Paesi raggiungendo oltre 330 milioni di case e questo ha certamente avvicinato molte persone al nostro Brand. Fiat e Yamaha sono due marchi che hanno molti punti in comune: nei tre anni passati si sono rivelati vincenti sia sui mercati che sui circuiti di vari Paesi del mondo. Sono certo che la passione che il Fiat Yamaha Team ha saputo trasmettere e diffondere ha in parte contribuito anche al successo di Fiat. Il 2009 per noi è stato infatti un anno molto importante: in un periodo estremamente difficile per molti costruttori automotive, il marchio Fiat ha raggiunto in Europa il suo miglior risultato dal 2001, raggiungendo ad oggi una quota del 7,1 per cento. L’auspicio è dunque quello di ripetere anche nel 2010 i trionfi in pista del team, e di proseguire sulla buona strada anche nelle performance di mercato».
Fiat Automobiles SpA e Yamaha sino ad oggi hanno dato vita ad un’innovativa collaborazione che ha abbandonato i confini della tradizionale sponsorizzazione sportiva per approdare a quelli di una vera e propria piattaforma integrata che coinvolge comunicazione, marketing, relazioni pubbliche, advertising ed il Web 2.0, sempre più protagonista delle strategie di posizionamento di marca. La strategia vincente, che nel corso del primo triennio ha portato benefici tangibili in termini di ritorno d’immagine e visibilità per entrambe le aziende, verrà ulteriormente implementata nel corso della stagione 2010.
Fiat Automobiles SpA, oltre ad aggiornare costantemente il sito www.fiatyamahateam.it ed a presidiare ancor più intensamente il mondo del social networking, attraverso la divulgazione di contenuti esclusivi legati al Fiat Yamaha Team, utilizzerà nuovamente lo strumento di comunicazione delle livree delle moto del team. Infatti, queste saranno occasionalmente dedicate a progetti speciali del brand, come fatto, tra gli altri casi, in occasione del Gp di Estoril 2009 grazie alla livrea specifica per il lancio della nuova Fiat Punto Evo. In questo modo l’identità dei brand Fiat e Yamaha troveranno un luogo ideale dove incontrarsi sviluppando un linguaggio grafico e cromatico capace di parlare in maniera trasversale ad un vasto pubblico.
Attiva a livello mondiale, la sponsorizzazione consentirà a Fiat Automobiles SpA di utilizzare l’immagine del Fiat Yamaha Team nei rispettivi mercati di riferimento grazie ad attivazioni locali trade, consumer e media. Il 2010 vedrà inoltre il debutto della MotoGp in Ungheria, altro mercato chiave per la presenza di Fiat in Europa.
Come in passato, Fiat potrà realizzare campagne di comunicazione utilizzando l’immagine sportiva dei piloti. In dettaglio, le due moto ufficiali Yamaha porteranno il logo Fiat sulle carene laterali, sul cupolino frontale e sul serbatoio. In più, saranno firmate Fiat le tute da gara dei due piloti - nella parte centrale, frontale e posteriore oltre che sulle gambe – e tutto l’abbigliamento dello staff e dei meccanici del Fiat Yamaha Team. Infine, il logo Fiat sarà presente nella comunicazione ufficiale del team e campeggerà all’interno dell’area “hospitality”, nei box e sui truck utilizzati per il trasporto delle moto e dei materiali in tutto il mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©