Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Filardi: "Il calcio di oggi è molto più faticoso"


Filardi: 'Il calcio di oggi è molto più faticoso'
10/02/2012, 14:02

A Radio Crc è intervenuto Massimo Filardi, ex calciatore azzurro: “In base alle esperienze che ho vissuto, da ex calciatore, ricordo che a fine stagione, avendo disputato 25 partite da titolare ero esausto a livello fisico ma soprattutto a livello mentale. Capisco che gli allenamenti sono cambiati e migliorati ma sotto l’aspetto mentale è difficile recuperare. Ho una tale ammirazione verso i nuovi calciatori perché tenere questi ritmi e non mollare mai è veramente difficile. Se una squadra come il Napoli vuole competere su tre fronti deve avere 20 titolari. Ad oggi gli azzurri non possono competere su tutti e tre fronti, non possono giocare i soliti 11 calciatori. Si parla di essere umani e non di robot. Darei una fascia ad ogni calciatore del Napoli. Credo che oltre al fattore psicologico il problema sia anche strutturale e tattico perché ormai gli avversari hanno trovato le contromisure. Credo che Mazzarri per fare il salto di qualità, debba cominciare a sorprendere gli allenatori avversari schierando una squadra diversa in campo".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©