Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SERVIRA' LA TESSERA?

Finale di Coppa, priorità all'ordine pubblico


Finale di Coppa, priorità all'ordine pubblico
03/04/2012, 09:04

Nessuna novità è emersa dall’Assemblea di Lega sulla vendita dei biglietti per la finale di coppa Italia a Roma del 20 maggio tra Napoli e Juventus. Il club azzurro insiste sulla linea di non limitare l’acquisto dei tagliandi solo ai possessori della tessera del tifoso. Ma l’idea di base resta questa per motivi di ordine pubblico come sollecitato anche dai vertici delle forze dell’ordine. La vendita comincerà on line attraverso il circuito Lottomatica che organizzerà la vendita dei ticket, previsto uno stesso numero di tagliandi per le due tifoserie, circa ventimila. La vendita on line potrebbe anche partire in questa settimana ma fino ad ieri non è emersa nessuna comunicazione ufficiale. Previsti a giorni però nuovi contatti tra le due società, la Lega e Lottomatica.
Le esigenze di ordine pubblico saranno prioritarie perchè i rapporti tra le due tifoserie sono pessimi, come confermato dagli episodi del prepartita allo Juventus Stadium e in più c’è anche la pericolosità legata alle tensioni con i gruppi ultrà sia di Roma che Lazio. C’è grande attesa per la sfida del 20 maggio, dopo la pesante sconfitta di domenica sera a Torino i tifosi napoletani ci tengono ancora di più alla «vendetta sportiva» all’Olimpico di Roma. E soprattutto ci tengono a vincere un trofeo dopo gli anni magici con Maradona. L’ultima finale quindici anni fa non si chiuse in maniera positiva: gli azzurri vennero sconfitti nella doppia finale dal Vicenza di Guidolin. E ovviamente nessuno vuole perdersi l’appuntamento. La corsa al biglietto partirà appena scatterà il via alla vendita on line dei tagliandi.
FONTE: IL MATTINO
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©