Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Fiorentina contestata dai tifosi:Andate a lavorare


.

Fiorentina contestata dai tifosi:Andate a lavorare
20/03/2012, 18:03

Situazione molto complicata per la Fiorentina. Oltre alla classifica deficitaria e alla separazione con il direttore sportivo Pantaleo Corvino, i viola devono fare i conti con un ambiente sempre più insoddisfatto e ostile. La squadra è stata infatti contestata quest'oggi allo stadio Franchi, sede della partenza per il ritiro di Viareggio, da circa 50 tifosi, ultrà della Fiesole e persone di varie età. "Vergogna", "Andate a lavorare", "Venduti", sono alcuni degli slogan urlati alla squadra salita sul pullman dopo aver terminato l'allenamento. Cori rivolti principalmente alla squadra, nessuno escluso, ma anche contro la dirigenza e inviti al tecnico Delio Rossi come "Falli correre". Tra i giocatori, il più bersagliato è stato Alessio Cerci, espulso sabato nel match perso 5-0 contro la Juventus e squalificato per tre turni dal Giudice sportivo. Insulti anche per il team manager Vincenzo Guerini, definito "lecchino della società". Lo stesso Guerini è poi sceso dal pullman e, tra i poliziotti presenti al Franchi, ha avuto un confronto molto animato con i tifosi. Poi anche Stevan Jovetic, uomo simbolo della squadra viola, ha voluto parlare faccia a faccia con gli ultrà, chiedendo di stare più che mai vicini alla squadra per raggiungere la salvezza. "Voi siete arrabbiati, anche noi lo siamo. Ma in questo momento non lasciateci soli altrimenti è la rovina", avrebbe detto il montenegrino ai sostenitori presenti allo stadio.
MLP

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©