Sport / Calcio

Commenta Stampa

"Non sono sereno"

Fiorentina, Della Valle: "Molto dispiaciuto, faremo ricorso"


Fiorentina, Della Valle: 'Molto dispiaciuto, faremo  ricorso'
26/02/2014, 09:54

L'anno scorso tra la Fiorentina e gli arbitri le cose non sono andate tanto bene, quest'anno non sembrano essere migliorate.Il match contro il Parma ha lasciato pesanti strascichi con tifosi e proprietà che sono andati su tutte le furie dopo le quattro giornate di squalifiche inflitte a Borja Valero (troppe, in effetti).

Andrea Della Valle, attraverso i microfoni di SkySport, chiede rispetto: "Non ho spiegazioni per quanto è successo. Io voglio e devo lottare per la Champions fino alla fine. Prima ci sono stati degli errori arbitrali in molte partite importanti e adesso Borja Valero che viene fermato per 4 turni. Devo stare tranquillo? Sono molto dispiaciuto per quello che sta accadendo, i messaggi distensivi non servono, sono situazioni che vanno avanti da mesi, la città è stanca. La squadra è forte, perdere una partita può starci, ieri per fortuna l'abbiamo ripresa, però poi si danno 4 giornate a un giocatore che è un esempio di correttezza. Adesso vigilerò, starò attento. Facciamo tornare la serenità, anche se io non sono sereno. Certo che faremo ricorso contro le squalifiche: il ragazzo può aver sbagliato ma non può prendere 4 giornate, Braschi mi spieghi perché le merita. Addirittura una più di quelle che prese Bolotelli...".

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©