Sport / Calcio

Commenta Stampa

Lo sfogo del tecnico viola

Fiorentina, Montella: "Arbitri? Problema di comunicazione"

"Tutti possiamo sbagliare, ma bisogna ammettere gli errori"

Fiorentina, Montella: 'Arbitri? Problema di comunicazione'
26/02/2014, 17:57

FIRENZE - Vincenzo Montella difende la sua Fiorentina. Il tecnico napoletano in forza ai viola non ci sta al trattamento che gli arbitri stanno riservando alla sua squadra: "Può starci la percezione sbagliata di un episodio, l'importante è avere l'umiltà di ammettere l'errore". Vincenzo Montella, tecnico della Fiorentina, commenta l'episodio che ha portato all'espulsione di Borja Valero contro il Parma e alla squalifica di 4 giornate del giocatore. "Quando si arriva al 90' siamo tutti un po' stanchi e una percezione può essere sbagliata. Magari davvero l'arbitro si è sentito le mani addosso, ma quando si vedono le immagini queste poi devono prevalere. Un altro al posto di Borja Valero, a cui sono state messe le mani al collo, sarebbe caduto a terra e avrebbe fatto le capriole. E invece no, stiamo vivendo un paradosso. Lui è un giocatore che si è contraddistinto anche nell'accettare le decisioni arbitrali, non ha mai protestato una scelta tecnica errata dell'arbitro. Tutti possiamo sbagliare, ma io credo di avere il diritto e il dovere di chiedere spiegazioni tecniche agli arbitri, non per questo devo risultare antipatico. Sbagliare è normale ma mi aspetto che a volte si ammetta l'errore. Noi vogliamo essere amici degli arbitri ma a volte mi sembra che siamo su binari diversi. Se ogni volta c'è una guerra tra le parti non va bene. Tutto questo nasce da un problema di comunicazione".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©