Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

MATRIMONIO IN VISTA?

Floro Flores-Napoli, un affare intelligente


Floro Flores-Napoli, un affare intelligente
26/07/2011, 12:07

Intelligente. E’ il primo aggetttivo che viene in mente quando si pensa al possibile affare Udinese-Napoli per Floro Flores.
L’attaccante campano, infatti, sarebbe ormai ufficialmente finito nel mirino degli azzurri, intenzionati a completare il reparto offensivo con un giocatore di spessore ed esperienza.
Un acquisto che, se andasse in porto, rappresenterebbe un notevole rinforzo per Mazzarri: Floro Flores può agire, indifferentemente, da prima o seconda punta, facendo il centravanti puro a giocando largo. Potrebbe, in pratica, rappresentare il sostituto ideale sia di Lavezzi che di Cavani e, qualche volta, persino di Hamisk.
Il ragazzo napoletano, ormai, non è più un ragazzo, ma un uomo. E’ maturato, è diventato più forte e sicuro di sé. Sa giocare da terminale offensivo, come dimostrano i tanti gol segnati al Genoa nell’ultima parte della stagione appena conclusa, ma anche da “apri-spazi”, approfittando della sua intelligenza nei movimenti e della sua velocità.
Sarebbe, inoltre, un affare intelligente per un altro preciso motivo: è cresciuto nel vivaio del Napoli. Le regole imposte dall’Uefa, relative alla Lista per la Champions, richiedono infatti che nei 25 ci siano almeno 4 elementi cresciuti nelle giovanili. Vitale è andato via e Sepe potrebbe andare in prestito altrove. C’è, dunque, il solo Paolo Cannavaro a rappresentare la “cantera” partenopea. Floro andrebbe ad arrichhire gli azzurri, oltre che sotto il profilo tecnico, anche in questo senso.
Tutte ragioni, unite alla richiesta inoltrata ieri dai tifosi a Dimaro con lo striscione “Serve una punta”, che spingono ad una considerazione inevitabile:
Floro Flores-Napoli, un matrimonio che s’ha da fare…

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©