Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

I BALLOTTAGGI

Formazione anti-Atalanta, due i dubbi di Mazzarri


Formazione anti-Atalanta, due i dubbi di Mazzarri
11/04/2012, 11:04

Due gli ultimi dubbi di Mazzarri per la sfida contro l’Atalanta, uno a centrocampo e un altro in difesa. Si giocano una maglia da titolare Hamsik e Inler, lo slovacco è favorito. In difesa Grava insidia da vicino Aronica, cinquanta e cinquanta le possibilità d’impiego. Se dovesse giocare il casertano verrebbe impiegato a destra con lo spostamento di Campagnaro sul centro-sinistra. Per il resto la formazione è fatta. Contro l’Atalanta si torna al modulo classico, il 3-4-2-1. Quindi difesa a tre con Grava, Fernandez centrale al posto dello squalificato Cannavaro e Campagnaro. Oppure verranno schierati Campagnaro-Fernandez-Aronica e Grava andrà in panchina. Sicuro quindi il ritorno del difensore argentino da titolare nel ruolo di centrale difensivo dopo la buona prova fornita con il Catania quando fu poi costretto ad uscire per un affaticamento muscolare con il Napoli in vantaggio de due reti sulla squadra di Montella. Centrocampo a quattro, l’esterno destro sarà Dzemaili. L’uruguaiano Gargano torna in mezzo dopo la squalifica scontata all’Olimpico contro La lazio. In lotta per l’altra maglia di centrale Hamsik e Inler, lo slovacco è favorito sullo svizzero. Da esterno sinistro gioca Dossena, che torna quindi titolare adesso che ha ritrovato una discreta condizione atletica. In attacco confermato il tridente Pandev-Cavani-Lavezzi, ovvero l’attacco pesante. Il macedone dopo il gol alla Lazio e soprattutto dopo la prova positiva contro la sua ex squadra, avrà un’altra chance dal primo minuto. Cavani e Lavezzi sono due punti fermi anche se non al massimo della loro condizione e soprattutto sono indispensabili in una partita da dover vincere a tutti i costi al San Paolo sull’Atalanta. Le scelte di Mazzarri condizionate comunque dalle assenze. Maggio è infortunato, oggi verrà sottoposto a nuovi accertamenti dopo il problema muscolare che lo ha tenuto fuori dalla gara di Londra contro il Chelsea, Ancora indisponibile Zuniga che deve scontare il secondo turno di stop per l’espulsione di Torino contro la Juventus. Mancheranno, quindi, ancora due esterni all’appello. In difesa out per squalifica il capitano Cannavaro e l’uruguaiano Britos che proprio non riesce a trovare continuità in una stagione già contrassegnata da infortuni. E mancherà anche il secondo portiere Rosati, infortunio muscolare subito alla vigilia della trasferta di Roma contro la Lazio.
FONTE: IL MATTINO
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©