Sport / Motorsport

Commenta Stampa

L'evento organizzato dalla Red Bull

Formula 1 a Napoli, bagno di folla per Webber


Formula 1 a Napoli, bagno di folla per Webber
25/04/2010, 12:04

Napoli- 24 aprile 2010 – Un sabato pomeriggio speciale per gli oltre quarantamila napoletani accorsi al Red Bull F1 Show Run, spettacolo davvero per tutti, che ha visto sfrecciare sul circuito del lungomare di Napoli, 1,6 Km da Piazza della Repubblica a Piazza Vittoria, la vettura della scuderia Red Bull Racing, toccando la velocità di punta di 256 km/h.

Un palcoscenico d’eccezione per la F1 guidata da Mark Webber e la Nascar condotta dal giovane Sebastien Buemi, che si sono esibite all’ombra del Vesuvio e sotto lo sguardo vigile e maestoso di Castel dell’Ovo, tipico scenario del celebre panorama del Golfo.

Il pomeriggio è stato aperto da Chris Pfeiffer, il tedesco quattro volte campione del Mondo di Stunt Riding (2003, 2007, 2008, 2009), che con le sue spettacolari evoluzioni sulle due ruote ha emozionato il pubblico ed ha dichiarato: “è come se la moto fosse una vera e propria parte del mio corpo, un braccio o una gamba, vivo con lei ed è solo dopo anni di durissimo allenamento che sono arrivato a compiere questi numeri…ma vi consiglio di non provarci su strada!”

A seguire Mark Webber, vincitore nel 2009 di due prove del mondiale F1, ha mostrato alle migliaia di persone assiepate lungo il percorso cosa significa vedere e sentire dal vivo una macchina di Formula Uno, chiudendo la sua esibizione con un emozionante testacoda, nel limitato spazio davanti alle tribune.

Sebastien Buemi, pilota della faentina Scuderia Toro Rosso, al volante di una sfrecciante macchina Nascar, ha effettuato una prova di accelerazione ed ha completato i 400 metri in uno strabiliante 9 secondi e 23 centesimi. In una sorta di gioco i due piloti del team Red Bull Racing e Scuderia Toro Rosso si sono scambiati le autovetture offrendo un ulteriore spunto di divertimento a tutti i presenti.






Fuori programma tra grandi sportivi, solo per il pubblico napoletano, è stato l’incontro tra Mark Webber ed Alessandro Pittin, medaglia di bronzo olimpica in combinata nordica a Vancouver 2010, che ha provato l’ebbrezza di un giro sulla potente Nascar.

Dopo il bagno di folla di Napoli la Formula Uno si sposta sul circuito di Barcellona per la prossima prova del circus, dove i piloti, finite le esibizioni, torneranno a competere sul serio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.