Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Vittoria sul Parma scandita dagli errori

Fortuna e tenacia per gli azzurri


.

Fortuna e tenacia per gli azzurri
05/03/2012, 12:03

E’ caccia aperta alla zona Champions. Con tenacia, e un bel bagaglio di fortuna e sviste arbitrali, il Napoli ha avuto ragione anche del Parma. Non una gran partita quella degli azzurri, trascinati dagli assi sudamericani, poco in vena ma molto spietati. El Matador è stato più forte della cattiva sorte e dei suoi errori. La prima gli ha negato un gol, il secondo lo ha visto farsi ribattere un calcio di rigore. Fortuna che alla fine il pallone è andato dentro comunque, sbloccando il risultato ed il gioco partenopeo. Di errori, nel Napoli, ne ha commessi anche De Sanctis, regalando un pallone d’oro a Zaccardo per la firma del pareggio. Come ne ha commessi Walter Mazzarri, beccandosi un’altra espulsione e lasciando i suoi nel momento più delicato del match. E menomale che l’errore più grosso è stato quello del guardalinee, che ha reputato in gioco Lavezzi nell’azione del 2-1 finale. Anche se da parte sua la terna arbitrale ha un’attenuante. La presenza di Frustalupi in panca. Con il suo allenatore in seconda alla guida, il Napoli non conosce risultato diverso dalla vittoria.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©