Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Francini:"Uno scudetto a Napoli ne vale tre"


Francini:'Uno scudetto a Napoli ne vale tre'
29/04/2010, 13:04

Giovanni Francini, vecchia bandiera del Napoli, era in campo quel pomeriggio contro la Lazio quando arrivò il secondo scudetto. Ai microfoni di Marte Sport Live, il terzino sinistro ricorda quel giorno come fosse ieri.
"Fu un momento incredibile. Vincere uno scudetto a Napoli è come vincerne tre da un'altra parte. Non dimenticherò mai quei momenti. La festa, la folla che ci scortava. Momenti bellissimi. Spesso lo racconto agli amici, ma è un qualcosa di indescrivibile, non si può spiegare a parole."
Quel Napoli giocò poi la coppa campioni. "Noi giocammo la vera coppa dei campioni, quella a cui partecipavano solo le vincitrici di ogni campionato. Io non trovo giusto che magari a vincere lo scudetto possa essere una squadra che non ha vinto il proprio campionato ma ha solo indovinato l'annata giusta." Francini vinse anche la UEFA. "Fu un'altra esperienza straordinaria. Quello forse è stato il trofeo più difficile da vincere."
Viareggino doc come il ct Marcello Lippi, Francini ha detto la sua sulle convocazioni per il prossimo mondiale. "Quagliarella e Maggio andranno al mondiale. Li ha sempre chiamati e credo che li porterà. Anche se l'attaccante non ha fatto un grandissimo campionato."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©

Correlati