Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'ENIGMA ATTACCANTE

Fred,Boselli,Barrios,Pavone..chi la spunterà?


Fred,Boselli,Barrios,Pavone..chi la spunterà?
11/06/2010, 08:06

Il Napoli è sempre alla ricerca di una prima punta che possa fare la differenza, ma anche di un altro attaccante che possa fungere da rincalzo di lusso. Impegnata su tre fronti, infatti, la squadra di Mazzarri ha necessità di comporre una rosa competitiva sotto tutti i punti di vista e non solo negli undici giocatori titolari. Certo,il mercato deve ancora entrare nel vivo, inoltre quella di quest'anno sembra una stagione trasferimenti particolare, in quanto tutto appare molto bloccato, la crisi si fa sentire e pochi sono stati i colpi messi a segno fino a questo momento. Detto questo, però, alcuni giocatori iinteressanti sono già fuori portata...Un attacco composto per esempio, da Toni, Quagliarella, Lavezzi e Maccarone, con Hamsik in aggiunta non sarebbe stato certamente di secondo piano, ed invece Toni e Maccarone si sono ormai promessi rispettivamente al Genoa ed al Palermo. Altri attaccanti che potrebbero essere considerati di primo livello, almeno sulla carta, come Pazzini e Gilardino, sembrano difficilmente raggiungibili per il costo elevato sia del cartellino sia dell'ingaggio. Allora quale sarà la punta che vestirà la maglia azzurra nella prossima stagione? Dove si orienterà l'attenzione della dirigenza partenopea? Tutto fa presupporre che il Napoli sia ormai orientato ad ingaggiare un giocatore sudamericano. Sono tanti i nomi di attaccanti brasiliani ed argentini che vengono accostati agli azzurri, cerchiamo di conoscerli meglio per capire se davvero  potranno rappresentare la scelta giusta. 

FREDERICO CHAVES GUEDES

E' il vero obiettivo del direttore Bigon, a quanto pare. Il brasiliano Fred sembra la punta scelta dal Napoli per la prossima stagione, anche se Mazzarri, pochi giorni fa, ha chiaramente detto di non conoscerlo. Fred, attaccante classe 83', alto 1.85 x 75 kg, dal 2002 al 2004 ha giocato nell'America MG, realizzando 19 reti in 34 partite. Quindi dal 2004 al 2005 il Cruzeiro con 56 reti in 73 match. Arriva poi l'occasione europea per Fred; dal 2005 al 2009, infatti, viene ingaggiato dal Lione dove realizza 43 reti in 111 presenze. Ritornato in Brasile, al Fluminense, sua attuale squadra, sono 41 i suoi centri in 55 prestazioni. Ha indossato 9 volte la maglia verde- oro della nazionale, con 4  reti. Indubbiamente si tratta di un giocatore interessante, soprattutto conosce il calcio europeo, forte di testa e capace di giocare palla a terra poichè dotato di buona tecnica di base, ma se guardiamo  il suo personale score, si nota come in Brasile, dove le difese danno sicuramente maggiore libertà, Fred sia stato sempre molto prolifico, le sue medie realizzative invece sono scese al Lione, nel campionato francese che di sicuro non è tra i migliori d'Europa. Comunque, al di là di ogni considerazione, sembra che il Napoli abbia scelto Fred.

LUCAS BARRIOS

Barrios, attaccante argentino con passaporto paraguaiano, è stato monitorato dal Napoli che con certezza si è informato sul giocatore. Classe 84', 1.89 cm x 90 kg, Barrios è una punta di peso che ha iniziato la propria carriera all' Argentinos Juniors nel 2003-04 con 8 reti in 15 presenze. Quindi è passato al Tigre mantenendo la sua media con 7 reti in 15 incontri disputati. Dal 2005 al 2007 gira in squadre minori come Dep. Temuco, Cobreloa ed Atlas, dove comunque mette a segno un buon numero di goal. Ma l'esplosione avviene nel 2008-2009 con le 49 reti messe a segno in 53 presenze con la maglia del Colo Colo. Attualmente, al suo primo anno in Europa, al Borussia Dortmund, ha subito dimostrato di essere attaccante di valore con 19 marcature in 33 partite. Barrios, secondo anche operatori di mercato, è una punta di sicuro potenziale che potrebbe ben figurare anche con la maglia del Napoli, soprattutto per le caratteristiche che contano la capacità di far reparto da solo. La sua valutazione, dopo l'ottima stagione al Borussia si è impennata ed attualmente si aggira sui 12-13 milioni di euro.

MAURO BOSELLI

Boselli, attaccante argentino che fa sicuramente parte della schiera di giocatori che il Napoli sta monitorando, come ci ha più volte confermato il suo procuratore a pensieroazzurro. Classe 85', 183 cm x 72 kg, Boselli è cresciuto nelle giovanili del Boca Juniors. Nel 2005-06' è stato poi ceduto in prestito in Spagna, al Malaga B, dove ha realizzato 5 reti in 30 partite. Tornato al Boca nel 2008 prima di passare  all' Estudiantes,  era in procinto di approdare al Pisa . All' Estudiantes, sua attuale squadra,  ha realizzato 32 reti in 56 match. Boselli ha vinto la coppa Libertadores nel 2009 con l' Estudiantes, ergendosi a protagonista come capocannoniere del torneo con 8 reti. Due presenze per lui senza realizzazioni nella nazionale argentina. Boselli potrebbe rappresentare una buona seconda scelta per l'attacco azzurro, ma di sicuro il Napoli necessita di qualcosa di più per ricoprire la casella dell'attaccante titolare. Il giocatore, comunque, sembra davvero vicino a raggiungere l'accordo con la formazione inglese del Wigan.

HUGO MARIANO PAVONE

Pavone, punta argentina con passaporto italiano, di tutti i nomi fatti è di sicuro quello meno conosciuto e che tra l'altro ha trovato poche conferme per quel che riguarda un reale interessamento del Napoli. Classe 82', 1.76x 80 kg, Pavone dal 2000 al 2007 ha vestito la maglia dell' Estudiantes realizzando 50 reti in 147 partite. Quindi il passaggio in Europa al Betis Siviglia con 17 goal in 59 presenze. A gennaio Pavone è stato in procinto di approdare in Italia, al Catania dove avrebbe dovuto far coppia con Maxi Lopez, poi tutto è saltato. Non si tratta di un attaccante che fa reparto da solo, bensì di un giocatore che possiede come dote principale, l' opportunismo. Il Betis lo acquistò per una cifra che si aggirava sui 7-8 milioni di euro, attualmente la sua valutazione si è abbassata. Pavone conta una sola convocazione con la maglia della nazionale argentina.

Commenta Stampa
di Gianluca Cammarota
Riproduzione riservata ©

Correlati