Sport / Pallavolo

Commenta Stampa

Gaia Energy Napoli domani contro la cenerentola Reggio Calabria


Gaia Energy Napoli domani contro la cenerentola Reggio Calabria
01/02/2013, 12:45

Dopo la sosta salutare che ha consentito alla Gaia Energy Napoli di tirare il fiato e ricompattare le fila riparte con la prima giornata del girone di ritorno il campionato di serie B1 maschile.

La capolista affronta fra le mura amiche il Mymamy Reggio Calabria. La squadra di Michele Romano certamente non può farsi spaventare dalla peggiore squadra di questa competizione (solo un punto all’attivo) e sicuramente domani sera alle ore 18.30 al Palazzetto dello sport di Caravita si assisterà ad una gara a senso unico. A fischiare saranno Marco Guarino e Stanislao Supino.

I napoletani sono chiamati a risolvere la pratica in tempo reale per poi concentrarsi sulle notizie che arrivano da Gaeta dove è di scena (alla stessa ora) il Castellana Grotte.

Non particolarmente agevole anche la serata del Messina che incrocerà i guantoni con il Martina, un’altra formazione che se lasciata giocare può diventare particolarmente scomoda.

Insomma un turno che tutto sommato si presenta favorevole per una squadra che deve mettere da parte gli affanni dell’ultimo periodo e ritornare bella e vincente. Il meritatissimo primo posto è stato conservato a fatica per colpa dei numerosi acciacchi che hanno colpito oltre metà della squadra, un fattore questo che deve inorgoglire il team del dg Giuseppe Morello che ha la consapevolezza di essere davvero la più forte del girone.

Leadership che deve essere confermata anche per il girone di ritorno per dare una chiara risposta soprattutto alla città. La grande pallavolo manca da troppo tempo da Napoli. Colpa degli investitori che poco guardano allo sport che ha (dopo il calcio) il maggior numero di tesserati ed anche per dare uno scossone alla politica locale che ha nel disastro di palazzetti e strutture sportive il suo fiore all’occhiello.

 SERIE B1 MASCHILE GIRONE C (14A Giornata) – Altamura-Giarratana, Serapo Gaeta-Castellana, Gaia Energy Napoli-Reggio Calabria; Messina-Martina; Casarano-Genzano, Monterotondo-Potenza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©