Sport / Vari

Commenta Stampa

GALLINARI AI NEW YORK KNICKS


GALLINARI AI NEW YORK KNICKS
27/06/2008, 20:06

Nel draft Nba 2008 che si è svolto nella notte al Madison Square Garden, la franchigia guidata dall'ex coach della Benetton Treviso, Mike D'Antoni, ha chiamato la diciannovenne ala dell'Armani Jeans Milano con la sesta scelta assoluta. E' l'unico giocatore non statunitense tra i primi 19 del draft. Gallinari sarà così il terzo italiano a giocare nel campionato americano raggiungendo Andrea Bargnani e Marco Belinelli, rispettivamente in forza ai Toronto Raptors e ai Golden State Warriors. La prima scelta assoluta del draft 2008 ha visto i Chicago Bulls chiamare Derrick Rose, point guard dell'università di Memphis, mentre Michael Beasley, ala grande di Kansas State, è finito alla corte dei Miami Heat con la seconda scelta. L'avventura di Danilo non è però iniziata nel migliore dei modi. I suoi nuovi tifosi hanno disapprovato la scelta dell'italiano fischiando rumorosamente. Qualcuno ha gettato a terra il cappellino, altri si sono sfilati la maglietta della squadra del cuore. Ma lui non si scompone e in un inglese impeccabile ribatte: "I fischi fanno parte del gioco. I tifosi possono aspettarsi da me tutto l'impegno possibile, metterò le mie qualità a disposizione della squadra".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©