Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VERSO IL RIENTRO

Gargano è pronto: "Sosta mi ha aiutato a guarire"


Gargano è pronto: 'Sosta mi ha aiutato a guarire'
17/11/2011, 11:11

Gli assenti hanno sempre ragione e, dall'Udinese al Catania, infilandoci nel bel mezzo anche la Monaco del Bayern, la domanda è spuntata spontanea: ma quando rientra Gargano? Eppure tornano, e sorridono: e, tra uno scatto e l'altro riecco El Mota, l'ironia (e la classe operaia) al potere d'un uomo abituato ad andare subito al sodo. «Quando non ci sono, vi manco; quando ci sono, mi prendo le critiche». Riecco Gargano, mille piedi pronti per l'uso, a 27 giorni dal Sant'Elia l'accidente che non ti aspetti, a qualche ora dai lavori forzati, da maneggiare con cura: «Ho lavorato bene, sono soddisfatto e sono pronto. Ora aspettiamo la Lazio, al Manchester City penseremo da sabato notte in poi. Una cosa per volta».
RITROVATO- Si (ri)gioca stavolta c'è Gargano, ristabilito, rinfrescato, ringalluzzito nell'autostima dai rimpianti scatenati per un'assenza forzata e rivalutato: Napoli-Lazio ormai è alle porte e sull'uscio di Castelvolturno - microfono di Sky per raccoglierne le emozioni - c'è un mediano pronto a tutto, a risistemarsi nel bel mezzo della sfida e andare incontro a Reja, il «papà» calcistico dei primi passi da italiano. «La sosta ci ha fatto sicuramente bene e per me è stata importante avendomi concesso la possibilità di recuperare e sottopormi ad un lavoro importante. Il ritorno di Reja al San Paolo offre l'opportunità di rispolverare bei ricordi soprattutto a lui». Si (ri)gioca senza soluzione di continuità, nove partite in 32 giorni, e sarà Napoli-Manchester City (il 22) e poi Napoli-Juventus (il 29), già anticipate all'Olimpico: «Balotelli lo aspettiamo e sono convinto che giochi, perché è in gran forma: con lui, la sfida di Champions sarà bellissima. Le scintille tra Cavani e Chiellini le ho viste dall'alto, all'Olimpico: il duello si riproporrà, ma ora pensiamo alla Lazio». Quando toccherà ai presenti aver ragione.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT                                          

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.