Sport / Vari

Commenta Stampa

Gaya Energy Napoli, Pizzo Calabro vince senza faticare


Gaya Energy Napoli, Pizzo Calabro vince senza faticare
17/10/2011, 11:10

PUBBLIEMMEGROUP PIZZO CALABRO 3

GAIA ENERGY NAPOLI 0

(25-19; 25-10; 25-19)

PUBBLIEMMEGROUP PIZZO CALABRO: Bassi, Piccioni, Cannistrà, Zito, Quartarone, Ferraiuolo, D’Agostino, De Luca, Fierro, Bacca, Millitarrì, Mandalito. All. Pellegrino

GAIA ENERGY NAPOLI: Flaminio, Beccaro, Bajdak, Dal Molin, Giancarli, Aversano, Minenna, Benaglia, Silvestre (L), Picillo, Mari, Pepe. All. Romano

Arbitri: Asta e Cantone



Non è ancora cominciato il campionato della Gaia Energy Napoli. Il sestetto partenopeo praticamente non scende in campo a Pizzo Calabro e non cerca di fare niente per rendere difficile la vita dei padroni di casa.

Davvero brutta la gara inaugurale del campionato di serie B1. Gli atleti partenopei scendono in campo disuniti e sbagliano anche le cose più facili. Tutto liscio come l’olio per i padroni di casa. Coach Pellegrino aveva preparato il match nei minimi dettagli ed è stato anche agevolato dalla scarsa vena degli ospiti. Dei 75 punti realizzati dai calabresi, ben 21 sono arrivati da errori elementari della formazione ospite, questo la dice lunga sullo spettacolo che si è visto in campo.

Della gara c’è davvero ben poco da raccontare, praticamente un lampo il secondo set nel corso del quale Napoli raccatta solo dieci punti. Negli altri due set qualcosa in più e lo score si ferma a 19, anche perché funziona meglio la ricezione.

Amareggiato il dg Giuseppe Morello: “Purtroppo non abbiamo fatto veramente niente per vincere questa partita. Non sono riuscito a comprendere se per un problema di testa, di concentrazione o per altri motivi. Quello che conta è il risultato. Speriamo che giornate così non capitino più”.

Da oggi a venerdì coach Michele Romano avrà 5 giorni di tempo per fare riflettere la squadra su quanto non fatto a Pizzo Calabro e poi con il Potenza, nella prima gara casalinga, si tireranno le prime somme. Peccato veniale dunque, il campionato è appena agli inizi.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©