Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Gazzetta: contatto De Laurentiis-Gasperini


Gazzetta: contatto De Laurentiis-Gasperini
23/05/2011, 10:05

Chissà se basterà la resa per convincere Aurelio De Laurentiis. Le strategie di Walter Mazzarri non sembrano smuovere più di tanto il presidente. C’è un’indiscrezione che si avvicina molto a una verità: giovedì sera avrebbe incontrato a cena, nella sua residenza romana, Gianpiero Gasperini dal quale avrebbe ottenuto la disponibilità. Tempo qualche giorno, dunque, e la questione allenatore dovrebbe essere definita del tutto. L’impressione è che De Laurentiis abbia deciso di mollare il tecnico che ha rivisto la propria posizione soltanto dopo che Juve e Roma hanno fatto scelte diverse per le rispettive panchine. Non ha digerito, De Laurentiis, che l’allenatore abbia ritenuto Napoli soltanto una terza scelta.

Incontro - Resta da capire se il presidente abbia intenzione o meno di convocare il proprio tecnico che è legato al club da altri due anni di contratto. Mazzarri s’è detto in attesa di un incontro per esporre le proprie richieste. Guadagna 1,8 milioni di euro a stagione e ne chiederà 3 per il prossimo triennio. Condizione che, se sostenuta, porterà inevitabilmente al divorzio.

Chiarezza - È necessaria, adesso, perché c’è da programmare la nuova stagione e, quindi, la Champions. L’incredibile dietrofront di Mazzarri ha colto di sorpresa tutto l’ambiente. «Se De Laurentiis dovesse decidere di non incontrarmi, pazienza, allenerò la squadra che mi metterà a disposizione», ha detto il tecnico nel dopo partita. In questo modo, la resa riguarderebbe anche l’aspetto tecnico: per la prossima stagione, Mazzarri vorrebbe 4-5 giocatori di spessore, ma il presidente gli ha già fatto sapere che non è disposto a fare investimenti smisurati. In quest’ottica va inserito l’interessamento per Palladino, che piace tanto a Gasperini.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©