Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Gazzetta dello sport, esagerato il rosso a Ibra


Gazzetta dello sport, esagerato il rosso a Ibra
11/04/2011, 14:04

FIORENTINA- MILAN 1-2 — Gara tranquilla per un’ora, poi iniziano i problemi per Morganti che comunque non fa errori gravi. A tenere banco è la nuova espulsione di Ibra. Ok i due gol del Milan: Seedorf è tenuto in gioco da Comotto, mentre Pato è dietro la linea della palla sull’assist di Boateng. Giallo a Donadel dopo 21’ per un intervento in ritardo su Boateng. Al 39’ fermato Boateng per un fuorigioco che non c’è. Nella ripresa si lamenta Gilardino al 24’ per una trattenuta di Zambrotta, ma anche il viola si aiuta col braccio. Al 28’ episodio dubbio: contatto in area tra Seedorf e Comotto, entrambi sgomitano e finiscono a terra. L’arbitro dà fallo contro chi attacca. Al 30’ brutto fallo di Santana su Abate: giallo e gli va bene. Al 32’ Ibra stende Behrami: ammonito. Lo svedese s’innervosisce e al 42’ si becca il rosso diretto per l’insulto (un vaffa) all’assistente Nicoletti dopo un fallo laterale negato. Scelta giusta, da regolamento, ma è destinata lo stesso a far discutere: troppo spesso non c’è uniformità nella gestione di casi analoghi e gli arbitri di solito tendono a "non sentire" risparmiando così cartellini pesanti. Di sicuro nelle prossime giornate si rischia invece la "tolleranza zero" per evitare scomodi paragoni. Il milanista, infatti, rischia fino a 3 giornate di stop: una per l’ammonizione (era in diffida), due o una (se gli va bene) per le ingiurie.
fonte:gazzetta dello sport

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©