Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL TRIBUTO

Gazzetta.it: "Napoli bello in Italia ed in Europa"


Gazzetta.it: 'Napoli bello in Italia ed in Europa'
19/10/2011, 10:10

Napoli bello in Italia e in Europa. E primo nel frenare il Bayern…
Questo il titolo scelto da Gazzetta.it per descrivere il momento degli azzurri, usciti indenni dal confronto con i tedeschi. Ecco l’articolo completo:
La squadra di Mazzarri è la migliore italiana come rendimento fra campionato e Champions, nonché la prima a strappare un punto ai tedeschi in Coppa. Fra due settimane il ritorno in in Baviera
Gli applausi più belli sono arrivati dall'esperto tecnico tedesco Heynckes: "Complimenti ai tifosi napoletani che rendono il San Paolo affascinante. Ho ritrovato la stessa atmosfera di quando ero venuto ai tempi di Maradona. E anche la squadra è competitiva e può dire la sua per la qualificazione".
PREDIZIONE BUFFON — Insomma il Napoli conquista ulteriori consensi internazionali, dopo che era stato il portiere della Juve, "centenario" in Nazionale a definire la banda Mazzarri "la più europea delle squadre italiane". Il Bayern visto al San Paolo è parso una corazzata imbattibile, eppure gli azzurri sono riusciti a raddrizzare una sfida partita malissimo e nel secondo tempo hanno giocato alla pari con una delle maggiori favorite della Champions. Peccato solo per la vittoria all'ultimo secondo del City, che un pari col Villarreal avrebbe favorito il cammino di qualificazione. "E dire che dovevamo essere il fanalino di coda del girone e ancora siamo imbattuti", sottolinea con orgoglio Mazzarri. E il tecnico toscano ha ragione di esserlo, visto che la sua squadra - nonostante lo scivolone col Parma - è la miglior squadra italiana come rendimento fra campionato e Champions. La prima in Europa a togliere punti al Bayern.
INCASSI E PROGETTI — I tifosi entusiasti organizzano la trasferta di Monaco di Baviera, del 2 novembre, mentre Mazzarri pensa al turn over per riprendere il filo positivo in campionato, con la trasferta domenica a Cagliari. E in società gongolano con i 2,5 milioni d'incasso (record) registrati col Bayern, prevedendo un clamoroso bis contro il City, partita che può diventare decisiva per il passaggio agli ottavi, traguardo nemmeno sognato dopo il sorteggio del girone. "Al di là della soddisfazione - spiega il direttore generale, Marco Fassone - c'è una società sana che cresce parallelamente alla squadra. Stiamo investendo nel settore giovanile, cercando di seguire il modello Barcellona. Perché il Napoli si assesti nel tempo a livelli competitivi internazionali".
FONTE: Maurizio Nicita per Gazzetta.it
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©