Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL PARAGONE

GdS: "Io sono ancora qua"... Sosa come Vasco!


GdS: 'Io sono ancora qua'... Sosa come Vasco!
07/07/2011, 11:07

«Io sono ancora qua», canta Vasco Rossi in giro per gli stadi italiani. Un refrain appropriato anche per Josè Ernesto Sosa, detto il Principito che ha già fatto ritorno a Napoli in vista dell’avvio della nuova stagione. L’argentino non vuole andare via, è deciso alasciare il segno in maglia azzurra.
Un discorso che riguarda anche altri suoi compagni, su tutti Leandro Rinaudo, Mariano Bogliacino (che piace al Bologna) e Gigi Vitale. Il centrale che rientra dalla Juventus al momento sarà il sostituto di Paolo Cannavaro (ruolo che ha già ricoperto molto bene due stagioni fa), ma qualora dovesse arrivare un altro difensore sarebbe di troppo. L’uruguaiano, invece, è allo stato attuale il quarto centrocampista in rosa, maanche in questo caso il suo destino è legato ad eventuali nuovi acquisti nel reparto nevralgico mentre Vitale cerca una squadra che lo faccia giocare titolare: «Piace al Chievo Verona— rivela il suo agente Urbani —, ma il Napoli non ha scelto se lasciarlo andar via o tenerlo ancora in rosa come vice Dossena».
Club diviso - La società, invece, è decisa a disfarsi di Jose Sosa. Riccardo Bigon lo ha ribadito all’agente del giocatore, Fabio Bilardo. Tuttavia, se non dovesse trovarsi una soluzione gradita alle parti, il giocatore andrà in ritiro a Dimaro e poi si vedrà. «Voglio restare a Napoli, qui mi trovo benissimo. L’anno scorso ho avuto qualche problema di ambientamento, ma questa sarà la stagione del mio riscatto», ha confidato Sosa agli amici napoletani che lo hanno accolto in città dopo il suo breve periodo di vacanza trascorso lontano dalla città. La sua esperienza in maglia azzurra è stata sin qui avara di soddisfazioni, nonostante le indubbie qualità dell’ex talento del Bayern Monaco.
Talento inespresso - Di lui di lui si ricorda il gol contro il Cesena, il palo su punizione a Bucarest con la Steaua e l’assist al bacio per la rete di Christian Maggio in casa della Juventus all’ultima giornata di campionato. Troppo poco per convincere il tecnico Walter Mazzarri, che addirittura gli ha spesso preferito Zuniga in attacco. «Josè può giocare sia da centrocampista, magari in una mediana a tre, che dietro le punte», afferma il suo agente Bilardo facendo capire che nell’attuale modulo del Napoli, il suo assistito fa un po’ fatica. Forse, però, con un pizzico di fiducia in più, il Principito (per il quale l’Estudiantes, attraverso il suo amministratore delegato Marcelo Nicoletti, ha presentato un offerta non ritenuta affatto congrua dal Napoli) potrebbe tornare utile nonostante l’arrivo di Santana (ieri altro incontro tra il direttore sportivo azzurro, Riccardo Bigon e l’agente dell’ex viola, Piccioli: manca solo la firma). Per adesso, però, Sosa «è ancora qua». Proprio come Vasco.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©