Sport / Calcio

Commenta Stampa

ALMENO 5 CLUB SU DI LUI

GdS: Lavezzi vuole Parigi, ma lo cercano in tanti


GdS: Lavezzi vuole Parigi, ma lo cercano in tanti
18/04/2012, 11:04

Ezequiel Lavezzi è il presente ed il futuro, prossimo del Napoli. Con l'Atalanta, il Pocho ha segnato il nono gol in campionato battendo il suo record personale. Le sue reti fruttano 1.03 punti di media (quelle di Cavani 0.79) e non a caso le sei vittorie di fila conquistate dagli azzurri tra febbraio e marzo sono arrivate anche grazie ad altrettanti gol da parte dell’argentino. Così, sabato sera contro il Novara, il tecnico azzurro Mazzarri si affiderà alla vena realizzativa del Pocho (che ieri ha svolto lavoro differenziato per un lieve problema alla coscia sinistra, che però non desta preoccupazione).
Una ricchezza e un problema - Lavezzi vuole arrivare alla doppia cifra in campionato e superare il suo tetto massimo di gol in una stagione: sin qui è arrivato in totale a quota 11, come nel primo anno di Napoli. Questo Lavezzi goleador può costituire tanto una ricchezza quanto un problema. Già, perché ora i 32 milioni di euro della sua clausola rescissoria sembrano un invito a nozze per le tante pretendenti del Pocho. L'ipotesi di un abboccamento da parte dell'Anzhi non trova conferme, ma De Laurentiis sa che le offerte milionarie dei russi possono costituire una tentazione per tutti. Così, giovedì scorso il presidente ha detto: «Se Lavezzi dovesse preferire i soldi e la steppa all' amore dei napoletani, saranno problemi suoi». Puntuale è arrivata ieri la risposta di Alejandro Mazzoni, il manager del giocatore che ha anche assistito all'allenamento pomeridiano della squadra: «Se Lavezzi avesse scelto dove giocare solo per amore, a questo punto sarebbe ancora in Argentina. Comunque, non è questo il momento di parlare di mercato». Ci sarà tempo e modo per farlo, però il messaggio di Mazzoni è chiaro e condivisibile.
Le sirene e il panorama - Nelle valutazioni che farà in estate Lavezzi conteranno tanti fattori. Ormai è un attaccante di fama internazionale e a giugno giocherà nella squadra di Messi la “battaglia delle stelle, una partita di beneficenza per i bambini colombiani cui parteciperanno i più grandi giocatori sudamericani del momento. Di conseguenza, Lavezzi spera di giocare la prossima Champions e proverà a raggiungere questo obiettivo con il Napoli, ma allo stesso modo è desideroso di guadagnare di più (percepisce circa 2.2 milioni all'anno dal club). Inoltre, sulle sue tracce ci sono club importantissimi quali Inter, Manchester City, Chelsea e Paris Saint Germain. Ieri il Mirror parlava proprio dell'eventualità che le due squadre inglesi possano versare al Napoli la clausola rescissoria del Pocho, che dal canto suo gradirebbe molto un trasferimento a Parigi, complice il romantico week end trascorso qualche mese fa sotto la Tour Eiffel con la fidanzata Yanina. Napoli, però, non ha nulla da invidiare alla capitale francese. Infatti, Lavezzi è solito postare su Twitter immagini da cartolina della vista che gode dalla villa di Posillipo. Nelle sue valutazioni future conterà anche il panorama, ma non solo.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©