Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Genny Romano pronto per Misano


Genny Romano pronto per Misano
01/07/2010, 14:07

L’apprendistato di Genny Romano nella classe 600, prosegue a pieno ritmo, e dopo un inizio di stagione senza risultati, cominciano ad arrivare i primi frutti del suo duro lavoro. Nella due giorni del Civ sulla pista del Mugello, nella seconda gara ha colto un incoraggiante dodicesimo posto, che oltre ai tre punti in campionato, ha portato nuovo entusiasmo: “Inizio – spiega il pilota del Team Bike & Motor Racing – a capire meglio il comportamento della mia R6. Nelle qualifiche non sono stato un fulmine, ed ho chiuso con il ventottesimo tempo. Nella prima gara ho sfiorato la zona punti, e ho concluso nella sedicesima piazza. Il ritmo che avevo però era buono, ed ho deciso che in gara due avrei rischiato di più. Infatti dopo il semaforo verde, sono stato autore di una bella rimonta fino all’ottava posizione. A differenza della prova precedente la pista era bagnata, e a tre passaggi dal termine, alla San Donato, sono arrivato lungo. Fortunatamente riesco a rientrare, e arrivo al traguardo in dodicesima posizione. Con l’autodromo del Mugello ho un bel rapporto, e credo di dire una cosa banale, quando affermo che è la più bella del mondo. Di questa doppia competizione porto a casa la consapevolezza di aver imboccato con i ragazzi del team la giusta direzione”. Il 4 luglio Genny Romano scenderà di nuovo in pista per la quinta prova del Civ, su un’altra delle piste da sogno che nella nostra bella nazione ci sono: Misano Adriatico. Lo spirito del partenopeo sarà sempre quello di apprendere con calma i segreti della guida di una moto quattro tempi: “Grazie – dice Romano – alla disponibilità dei tecnici della squadra, non subisco la pressione del dover fare risultato a tutti i costi. Non nascondo che mi piacerebbe essere nella top ten, ma so che per riuscirci, devo abbinare la qualità della bravura con quella dell’umiltà. Mi sarà d’aiuto l’aver già provato con una R6 sul tracciato emiliano, e sono fiducioso in vista della gara”. Ad attendere Romano, oltre le competizioni delle gare in moto, ci sono altrettante sfide importanti. Uno dei sogni di Genny è diventare architetto, e nella settimana dopo la prova di Misano, un esame universitario lo aspetta: “Le gare – racconta – sono una parte importante di me, ma non sono tutto. Altri traguardi mi sono posto di raggiungere, ed uno di questi è la laurea in architettura. Sarebbe bello fare il pieno di punti sia in gara, sia all’esame”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©