Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Genoa-Napoli 3-2, le pagelle


Genoa-Napoli 3-2, le pagelle
29/01/2012, 19:01

De Sanctis 6 - Incolpevole sui gol, soffre perchè la difesa azzurra è assolutamente imbarazzante.

Campagnaro 4,5 - E' da tempo che l'argentino ha bisogno di rifiatare e l'ennesima prestazione deludente ne è una conferma.

Cannavaro 4,5 - Prestazione da incubo: si perde Gilardino sul secondo gol (e Gilardino in questo momento non è un fulmine di guerra), sbaglia innumerevoli interventi e va k.o. per infortunio sul finire del primo tempo.

Britos 4,5 - Meglio nella difesa a quattro; fuori forma e in constante affanno negli interventi difensivi.

Zuniga 5 - Cerca di combinare qualcosa sulla fascia, ma i suoi affondi sono innoqui per gli avversari.

Dzemaili 5 - Non serve un tecnico navigato per capire che lo svizzero non è un mediano. Perde pericolosamente palla in più occasioni. Nle finale tanta grinta ma poco altro.

Gargano 6,5 - Sbaglia un paio di passaggi importanti, ma è assolutamente l'unico a salvarsi. Corre e lotta per due, innesca Lavezzi con un lancio meraviglioso ed è l'unico a cercare un po' di geometrie.

Dossena 5 - Sempre pesante nella corsa, i suoi cross sono sempre preda della difesa rossoblu.

Hamsik 5 - Sbaglia un gol clamoroso e offre pocchissimi spunti degni di nota.

Lavezzi 5,5 - Gol bellissimo,  ma la sua prestazione rimane comunque insufficiente.

Pandev 5 - Anche oggi il macedone mostra di trovarsi in difficoltà come prima punta.


I SUBENTRATI

Maggio 5,5 - Soffre il duello con Sculli, bello il cross per il gol di Cavani.

Cavani 6 - Riaccende le speranze azzurre, ma ormai è troppo tardi.

Vargas s.v.


Mazzarri 4 - A volte è comodo criticare nei momenti bui, ma il Napoli gioca male da un po' di tempo, è prevedibile, poco elastico e regala spesso un tempo agli avversari. Gli errori di oggi del mister azzurro sono troppi e sotto gli occhi di tutti. Il modulo non è sempre adatto per gli uomini a disposizione (vedi Ruiz, Britos, Fernandez) e per il modo di giocare di alcune squadre; l'errore tattico su Dzemaili è ormai noto a tutti ed è da un po' di tempo che Cannavaro e Campagnaro sono in affanno. I due gol segnati che hanno riacceso le speranze non devono sminuire la pessima prestazione della squadra.
 

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©