Sport / Calcio

Commenta Stampa

La crisi rossonera

George Weah: "Questo Milan è uno scandalo"

Il liberiano, ex rossonero, si scaglia contro i "Diavoli"

George Weah con il pallone d'oro
George Weah con il pallone d'oro
12/03/2014, 18:27

MILANO - La sconfitta di ieri contro l'Atletico Madrid ha sancito definitivamente la crisi del Milan. I rossoneri non ci sono più in Europa e non ci sono nemmeno in Italia, vista la distanza dalla zona Coppe. A metà marzo, la stagione del Milan è già finita. Questa situazione non va giù neanche ad uno che  grazie a quello che ha fatto con la maglia a strisce verticali rosse e nere sulle spalle ha vinto un pallone d'oro: George Weah, che si è sfogato su Twitter. "Sono triste, molto triste. È uno scandalo questo Milan, mi dispiace davvero ma io cambierei tutta la squadra ricominciando da zero.  Non potete continuare così, se non sapete giocare cosa fate lì!" ha scritto con parole dure sul socialnetwork. Non si è fermato a questo Weah che ha proseguito scrivendo: "I ragazzi di oggi non sono come siamo stati noi, adesso pensano solo ad avere una bella macchina, un bel salario, essere su tutti i giornali e pure non dimostrando qualità. Fate una cosa, andate a casa e giocate a Ps4, lì siete bravi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©