Sport / Vari

Commenta Stampa

Giocando a Minivolley nel Vulcano, la II tappa


Giocando a Minivolley nel Vulcano, la II tappa
29/03/2012, 11:03

Dopo il grande successo di domenica, torna l’appuntamento con il circuito di minivolley del Nola Città dei Gigli L’under 16 questa sera ad Arzano si giocherà lo spareggio per accedere alla finalissima provinciale Guido Pasciari: “La creazione di un forte settore giovanile resta la nostra priorità assoluta”

Il Nola Città dei Gigli a.s.d. è lieto di comunicare che domenica 1 aprlie a partire dalle ore 10, si svolgerà il secondo appuntamento di “Giocando a Minivolley nel Vulcano”. Dopo il grande successo della prima tappa, sarà ancora una volta la grande piazza centrale del centro servizi Vulcano Buono ad ospitare il divertente ed entusiasmante circuito di minivolley ideato dalla società bruniana e realizzato in collaborazione con Vulcano Buono e McDonald’s. Tanti campi, nuove società e la splendida atmosfera del centro servizi Vulcano Buono, accoglieranno appassionati, addetti ai lavori e genitori in quella che si preannuncia essere una seconda giornata di grande spettacolo e divertimento.

Intanto in casa Nola Città dei Gigli a.s.d. è tutto pronto per la decisiva gara 3 della semifinale del campionato under 16 che vedrà opposte le “Piccole Pesti” sponsorizzate da McDonald’s e l’Arzano Volley. Dopo il successo arzanese al tiebreak di gara 1, le giovani bruniane hanno infatti risposto imponendosi in casa per 3-1. Discorso dunque rimandato alla sfida in programma questa sera alle ore 17.40 presso la tensostruttura di Arzano.

Ad una sola vittoria da una storica finale under 16 provinciale, il coach e direttore dell’area tecnica del Nola Città dei Gigli a.s.d., Guido Pasciari, traccia un primo e sommario bilancio dell’attività giovanile svolta finora dalla giovane società bruniana: “Stiamo facendo grandi cose con la prima squadra e passi multipli a livello giovanile – dichiara Pasciari – perché la nostra società mette da sempre al centro della propria attività la valorizzazione e lo sviluppo di un forte settore giovanile. Per questo i traguardi che possiamo raggiungere e che abbiamo già raggiunto devono fungere da spinta per continuare nel certosino lavoro svolto da staff tecnico e dirigenziale in tale ambito. Anche la splendida manifestazione “Giocando a Minivolley nel Vulcano” rappresenta un grosso sforzo promosso dal Nola Città dei Gigli per avvicinare e promuovere il volley in generale e la nostra attività nello specifico. A tal proposito voglio ancora una volta ringraziare Vulcano Buono e McDonald’s – conclude il direttore dell’area tecnica del Nola Città dei Gigli a.s.d. – perché senza il loro supporto niente sarebbe stato possibile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©